Home Notizie Tivoli Ospedale di Tivoli, il Ministero revoca i finanziamenti alla Regione per la...

Ospedale di Tivoli, il Ministero revoca i finanziamenti alla Regione per la ristrutturazione

“Mentre Zingaretti annuncia periodicamente investimenti milionari nel settore dell’edilizia sanitaria, il ministero gli revoca il finanziamento per la ristrutturazione dell’ospedale di Tivoli”. È quanto afferma Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega. “Nel 2017, dopo dodici anni di contenzioso, partono finalmente i lavori al nosocomio che, però – continua il consigliere – vengono sospesi nel 2019, quando il Ministero, visto il troppo tempo trascorso dall’assegnazione delle risorse, ritira lo stanziamento”.

“Il direttore dell’Asl Roma 5, annunciando che ‘la cosa si potrebbe risolvere in pochi mesi’, non fa che alimentare – prosegue l’esponente della Lega – l’indignazione del personale sanitario e dei residenti dei comuni tiburtini per un iter cominciato quindici anni fa”. “Nelle prossime ore – conclude Giannini – chiederò al presidente della commissione sanità di convocare in audizione i vertici della Regione e del ministero affinché si arrivi a una rapida soluzione della vicenda che rappresenta, al di là dei fuochi d’artificio della propaganda, uno dei  simboli dell’inadeguatezza politica di questa amministrazione”. “È terminato il tempo dei proclami! L’Ospedale di Tivoli “San Giovanni Evangelista” – ha dichiarato invece il consigliere comunale della Lega di Tivoli, Vincenzo Tropiano – serve un’area vastissima e i tanto sospirati lavori sono sospesi a discapito di pazienti e personale sanitario. Zingaretti ha il dovere di spiegare cosa intende fare a distanza di tre anni”.