Connettiti con noi

Cronaca

Ascolta i Maneskin e si risveglia dal coma: 16enne ucraina riapre gli occhi grazie alla musica

Pubblicato

il

I Maneskin all'Arena di Verona

Ha dell’incredibile quanto accaduto ad una ragazzina ucraina di 16 anni che si è risvegliata dal coma ascoltando la musica dei Maneskin.
E’ accaduto in Italia, in un ospedale di Torino. La ragazzina era rimasta vittima di un grave incidente d’auto mentre cercava di scappare dalla guerra che ha coinvolto il suo paese.
Purtroppo nell’incidente il padre della 16enne è morto, mentre lei è rimasta in coma.
La giovane è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Lì, dopo diverse terapie, ai medici è venuta in mente un’idea che si è rivelata incredibilmente sorprendente. Hanno chiesto ai genitori che musica piacesse ascoltare alla giovane, e le hanno fatto ascoltare un brano dei Maneskin.

Ragazza ucraina si risveglia dal coma ascoltando la musica dei Maneskin: “Ha aperto gli occhi”

“Abbiamo parlato a lungo con i suoi familiari e abbiamo chiesto i gusti della giovane, le sue preferenze e gli interessi musicali”. Racconta Maurizio Beatrici, direttore della struttura complessa di neuro-riabilitazione dell’ospedale CTO di Torino. “C’è stato risposto che ama la musica coreana e ama moltissimo i Maneskin. Ieri, abbiamo visto che durante una seduta con il fisioterapista la ragazza ha risposto ad un comando verbale e ha abbozzato apertura di una mano. Così, visto il miglioramento, ho pensato di mettere un brano dei Maneskin e ho visto nella ragazza delle reazioni emotive, con l’aumento del respiro e dei battiti cardiaci. Poi ha aperto gli occhi.La ragazza sta uscendo gradualmente da una situazione di coma, possiamo parlare di stato di vigilanza. L’iter riabilitativo è lungo, ma ciò che è successo è molto positivo.”

(Fonte: AGI)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy