Home News Cronaca Aumento dei contagi da Coronavirus: nel Lazio ipotesi mascherina all’aperto senza distinzioni...

Aumento dei contagi da Coronavirus: nel Lazio ipotesi mascherina all’aperto senza distinzioni orarie

Mascherine obbligatorie anche all’aperto e senza distinzioni orarie, ovvero tutto il giorno. E’ questa una delle ipotesi al vaglio per contrastare l’aumento dei casi di Covid-19 in costante aumento negli ultimi giorni. Oggi ad esempio, secondo l’ultimo report fornito dalla Regione, sono stati registrati 230 nuovi casi. Attualmente nel Lazio ci sono 6.347 attualmente positivi, 544 ricoverati in ospedale e 35 in terapia intensiva.

Leggi anche: Roma, contagi in aumento: si studiano le «mini-zone rosse» per la città

Mascherina obbligatoria all’aperto senza distinzioni orarie: le ordinanze in Provincia di Latina

Latina, Cisterna ma anche Cori, Terracina e altri Comuni del sud pontino. Il provvedimento della mascherina obbligatoria all’aperto tutto il giorno è già stato firmato da diversi Sindaci Pontini: in queste zone, e per ora fino al 15 ottobre, tutti, quindi, dovranno indossare correttamente il Dispositivo di Protezione Individuale a tutte le ore e su tutte le aree aperte al pubblico dove non sia possibile garantire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

Dispensati dall’obbligo solo i bambini al di sotto dei 6 anni e coloro che presentino forme di incompatibilità certificata con l’uso continuativo della mascherina. Sulla scorta di questo, dunque, è legittimo pensare che tale provvedimento, come scrive il Messaggero, possa essere adottato in altri Comuni o, come visto, direttamente al livello Regionale.