Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Bonus matrimonio e unioni civili 2022, cos’è, importo e come richiederlo a Roma e nel Lazio

Pubblicato

il

bonus matrimonio Lazio 2022

Buone notizie nel Lazio perché la Regione ha messo a punto un nuovo bonus per matrimoni e unioni civili, così chi ha intenzione di convolare a nozze potrà richiedere un aiuto economico dal valore massimo di 2.000 euro. Ebbene sì, la Regione ha pensato di stanziare 10 milioni di euro, per spronare le coppie a dire il fatidico sì, in un momento così difficile per tutto il nostro Paese. 

Bonus matrimonio e unioni civili 2022 nel Lazio: cos’è e come fare domanda

L’iniziativa prende il nome di ‘Nel Lazio con Amore’ e come si legge sul sito ufficiale, la Regione ha deciso di concedere un bonus di 2.000 euro alle coppie che decidono di sposarsi o di unirsi civilmente, per effettuare spese presso imprese laziali della filiera del wedding. I beneficiari, quindi, sono le coppie, italiane e straniere, che contraggono matrimonio o unione civile nel Lazio dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022. Ma quali sono le spese che si possono fare con questo aiuto economico? Dalla Pisana fanno chiarezza: si possono acquistare le bomboniere, noleggiare auto da cerimonia; comprare abiti e accessori, addobbi floreali, servizi di catering e ristorazione (massimo 700 euro); servizi alla persona legati al giorno del matrimonio, quali acconciatura e trucco; viaggio di nozze (massimo 700 euro). E ancora la somma si può sfruttare per affidare  sale e location per cerimonia e banchetto; fare servizi di riprese video e book fotografico; servizi di animazione, intrattenimento, spettacolo; servizio di wedding planner; acquisto fedi nuziali; stampa delle partecipazioni.

LEGGI QUI TUTTE LE INFO

Bonus matrimoni e unioni civili 2022 a Roma e nel Lazio: come funziona

Come spiegano dalla Regione Lazio, ciascuna coppia può chiedere il rimborso di massimo cinque documenti di spesa. Ogni spesa, a pena di inammissibilità, deve: 

  • “essere sostenuta nel periodo compreso tra il 14 dicembre 2021 e il 31 gennaio 2023, come risultante dai documenti contabili;
  • non essere stata effettuata tramite e-commerce (acquisto on line);
  • essere stata effettuata con sistemi tracciabili (bonifico o pagamento elettronico);
  • essere conforme alla normativa fiscale, documentata attraverso fatture, ricevute o documenti contabili dai quali si evinca il tipo di spesa e la sua pertinenza con il matrimonio o unione civile;
  • presentare causale compatibile con le attività per le quali viene concesso il contributo;
  • essere dimostrata attraverso un documento di pagamento (bonifico, scontrino POS) con importo identico a quello del documento di spesa (fattura, scontrino fiscale); nel caso di discordanza tra l’importo del documento di spesa e quello del documento di pagamento è ammissibile l’importo minore”.

Bonus matrimonio e unioni civili 2022 nel Lazio: come fare domanda

La domanda, completa di tutti i dati richiesti dall’avviso, deve essere predisposta e presentata, a pena di esclusione, attraverso lo sportello telematico disponibile al sito https://regione.lazio.it/nellazioconamore a partire dal 28 febbraio 2022 alle ore 10.00.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy