Connettiti con noi

News

Bonus Taxi 2021, come funziona e a chi spetta lo sconto del 50%

Pubblicato

il

Sciopero taxi Roma 24 novembre 2021

Bonus taxi. Viaggiare diventa sempre più conveniente in città, anche quando a guidare è un altro, anzi soprattutto. Da qualche tempo, è ancora più conveniente grazie ad una importante agevolazione lanciata dal Governo, prima con il decreto Rilancio e poi con il dl Infrastrutture, una agevolazione importante riferita ad alcune categorie di persone. Sono previsti viaggi in taxi e in auto con conducente a prezzi scontati. Questi aiuti si chiamano “buoni viaggio” e sono già stati ribattezzati bonus taxi.

La manovra è stata pensata soprattutto per le persone con disabilità o che hanno subito delle ingenti perdite economiche a causa della pandemia e che oggi sarebbero in grave difficoltà per gli spostamenti. Per il bonus taxi, dunque, il Governo ha deciso di stanziare ben 20 milioni che andranno ad agevolare le suddette categorie fragili e a rischio economico. Per il momento, il bonus taxi è previsto fino al 31 dicembre. Ma il raggio d’azione del bonus potrebbe tranquillamente estendersi all’anno nuovo, soprattutto in considerazione del fatto che lo stesso stato di emergenza potrebbe subire delle estensioni oltre la soglia stabilita.

A chi spetta il bonus e a quanto ammonta

Per fare un esempio concreto e di agevole comprensione, l’agevolazione tariffaria prevede uno sconto del 50% sul costo della singola corsa, fino ad un massimo di 20 euro:

– se l’importo della corsa è 45 euro, il valore del bonus è di 20, quindi la corsa costerà 25.
– se l’importo della corsa è 18 euro, il valore del bonus è di 9, quindi la corsa costerà 9.

Nel dettaglio, ecco le categorie specifiche di cittadini che possono richiedere l’agevolazione economica proveniente dal bonus taxi:

persone maggiorenni con disabilità certificata, che non usufruiscono, allo stato attuale, di ulteriori agevolazioni. (In particolare, persone fisicamente impedite, a mobilità ridotta anche se accompagnate, persone con invalidità o affette da malattie che necessitano di cure continuative)
persone in stato di bisogno economico
donne in gravidanza
persone di età pari o superiore a 65 anni.

Le domande e le richieste per usufruire delle agevolazioni possono essere presentare unicamente tramite istanza online. L’erogazione dei buoni viaggio, poi, avviene fino a esaurimento dei fondi disponibili per ogni Comune in cui viene effettuata la richiesta. Ciascun Comune stabilisce individualmente il massimo richiedibile.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it