Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Caos a Termini: «Dammi i soldi o ti do fuoco a casa», picchia la mamma disabile davanti a tutti

E’ accusato di aver aggredito la mamma invalida davanti ai passanti del “forum Termini”, arrestato dai carabinieri. Esigeva denaro dalla donna minacciando, in caso di rifiuto, di incendiarle la casa

Pubblicato

il

aggressione termini

Caos alla Stazione Termini di Roma. Ha aggredito la mamma disabile dopo averle strappato i soldi di mano davanti a tutti. L’episodio sarebbe anche l’ultimo di una lunga serie con il 46enne, questa l’età della persona, resasi responsabile in passato di numerosi atti persecutori nei suoi confronti.

Termini: fermato figlio violento, le botte alla mamma disabile davanti a tutti

A fermare l’uomo violento sono stati i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che lo hanno arrestato con l’accusa di atti persecutori, tentata estorsione e violazione di provvedimenti imposti dall’A.G. Il 46enne infatti, con problemi di tossicodipendenza, nonostante fosse già colpito  dal divieto di avvicinamento alla madre e dall’ordine di allontanamento dalla casa familiare, provvedimenti emessi dal G.I.P. del Tribunale di Velletri lo scorso mese di settembre a seguito delle querele sporte dalla donna alle forze dell’ordine, a cui aveva raccontato la lunga scia di minacce che aveva subito ad opera del figlio, nella giornata di ieri si sarebbe reso responsabile di un nuovo grave episodio, sempre ai danni della mamma di 67 anni.

Secondo quanto raccontato dalla vittima, infatti, il 46enne l’aveva contattata per richiederle una somma di denaro – 150 euro – minacciando, in caso di rifiuto, di incendiarle casa. Impaurita, la donna aveva accettato di incontrarlo, scegliendo un luogo affollato e presidiato dalle forze dell’ordine – l’area commerciale della Stazione Termini – nel timore che il figlio potesse assumere dei comportamenti violenti. La sua paura si è tramutata in realtà quando il 46enne, dopo aver arraffato il denaro, l’ha violentemente percossa, attirando l’attenzione di un addetto alla vigilanza di un negozio che ha immediatamente allertato i Carabinieri.

In carcere

I militari del Nucleo Scalo Termini sono riusciti a bloccare l’uomo, recuperando la somma di denaro appena estorta alla madre e trovando nelle sue tasche una forbice, che è stata sequestrata.  L’arrestato è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy