Home News Cronaca Con una mano metteva la benzina, con l’altra ‘fregava’ dalla cassa: ma...

Con una mano metteva la benzina, con l’altra ‘fregava’ dalla cassa: ma si era scordato delle telecamere, beccato lavoratore infedele

MONTORIO ROMANO – RUBAVA SOLDI ALL’EX DATORE DI LAVORO. DENUNCIATO DAI CARABINIERI

I Carabinieri della Stazione di Montelibretti hanno deferito in
stato di libertà un 22enne del posto per il reato di furto aggravato. L’indagine dei carabinieri è iniziata quando il titolare del distributore di carburante sito in quella via Roma ha denunciato il furto di somme di denaro custodite all’interno dell’ufficio del predetto esercizio, per un ammontare totale di circa 500 euro, senza alcuna effrazione.

Tramite la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza, i militari sono riusciti ad individuare il responsabile nel giovane che aveva lavorato nel distributore nel solo mese di agosto: il 22enne aveva duplicato senza l’autorizzazione del titolare le chiavi di accesso agli uffici ed incurante della tipica videosorveglianza installata in questo tipo di
esercizi, si presentava quando l’esercizio era chiuso asportando di volta in volta piccole somme.

“Messo all’angolo” dall’evidenza del circuito di videosorveglianza e dalla ricostruzione dei suoi movimenti effettuata dai Carabinieri di Montelibretti, il ladruncolo sprovveduto, disoccupato del posto ed occasionale dipendente stagionale del distributore di carburante
per sostituire nel solo mese di agosto un dipendente fisso  dell’esercizio, ha ammesso davanti ai carabinieri di aver riprodotto di nascosto la chiave dell’ufficio del distributore e di essersi introdotto ripetute volte di notte asportando somme di denaro per un totale di circa 500 euro. La copia delle chiavi è stata restituita al titolare e il giovane è stato deferito in stato di libertà alla Procura di Tivoli.