Home News Cronaca Coronavirus: attenzione alle false campagne di raccolta fondi

Coronavirus: attenzione alle false campagne di raccolta fondi

Non si fermano i gesti di solidarietà in questo momento di emergenza sanitaria, ma purtroppo non cessano di esistere le truffe e le false campagne di raccolta fondi che invitano i cittadini a donare per aiutare gli ospedali. 

Coronavirus, attenzione alle false campagne di raccolta fondi

La Polizia Postale, ancora una volta, mette in guardia sul suo sito ufficiale. Da giorni circolano false campagne di raccolta fondi finalizzate ad affrontare la situazione di emergenza per la diffusione del virus COVID-19 per Ospedale Sant’Anna ASST Lariana di Como. La falsa compagna, attivata sul sito di crowdfunding, utilizzava il nome e l’immagine dell’Ospedale Sant’Anna di Como, che ha sporto poi denuncia alla Polizia di Stato.
Per chi avesse effettuato donazioni per l’Ospedale Sant’Anna di Como, può segnalarlo qui: www.commissariatodips.it. 

Non solo l’Ospedale Sant’Anna di Como, ma anche il San Raffaele di Milano che ha denunciato un fatto uguale alla Polizia Postale. Anche in questo caso era stata ‘architettata’ una  falsa raccolta di fondi, a favore della struttura, finalizzata all’acquisto di materiale destinato alla terapia intensiva, riportando un falso IBAN.
Per eventuali donazioni all’ Ospedale “San Raffaele” di Milano si può consultare il seguente link: https://www.hsr.it/

La Polizia Postale invita tutti i cittadini a fare attenzione e consiglia, prima di effettuare eventuali versamenti di denaro, di accertarsi della veridicità e la serietà delle richieste di donazione consultando i siti delle strutture ospedaliere interessate.