Home News Cronaca Coronavirus nel Lazio, l’appello di D’Amato : ‘Evitare gli assembramenti per il...

Coronavirus nel Lazio, l’appello di D’Amato : ‘Evitare gli assembramenti per il Ferragosto, non abbassare adesso il livello di attenzione’

Oggi nel Lazio sono stati registrati 36 nuovi casi di Coronavirus, resta alta l’allerta per i giovani di rientro dalle vacanze. In particolare nella Asl Roma 1 due casi hanno un link con un caso di rientro a Malta ed uno da Corfù, nella Asl Roma 3 i casi sono 9 e tra questi sono presenti un ragazzo ed una ragazza di 18 anni di rientro da un viaggio scolastico a Corfù,ed un ragazzo di 11 anni con link familiare al cluster di rientro dalla Francia. Nella Asl Roma 5 invece i casi sono 3, di cui un 20 enne di rientro dalla Francia. Infine nella Asl Roma 6 si segnala un ragazzo di 25 anni di rientro da Malta ed una bambina di 7 anni con link familiare ad un caso di rientro dall’Ucraina. 

Leggi anche:Coronavirus nel Lazio, 36 nuovi casi, ancora contagi dall’estero. D’Amato: ‘Non è il momento di abbassare il livello di attenzione’

L’appello di D’Amato 

‘Oggi registriamo 36 casi e un decesso. Di questi 22 casi sono di importazione o di riguardano giovani di rientro dalle vacanze: quattro i casi di rientro da Malta, tre casi da Corfù e uno da Grecia, due casi da Ibiza e due da Barcellona, due casi da Francia, due i casi da Ucraina, un caso da Germania, un caso da Romania, un caso da Albania, un caso da Bulgaria e due casi da Sri Lanka. Voglio rivolgere un appello ad evitare gli assembramenti per il Ferragosto e a non abbassare adesso il livello di attenzione‘.