Home News Cronaca Coronavirus, situazione sotto controllo nel Lazio ma si teme la riapertura: ‘Pericolo...

Coronavirus, situazione sotto controllo nel Lazio ma si teme la riapertura: ‘Pericolo da stazioni e aeroporti’

‘Non dobbiamo abbassare il livello di guardia in vista delle riaperture del 3 giugno. L’obiettivo prioritario rimane quello di difendere Roma e il Lazio‘ – lo dice l’Assessore Alessio D’Amato al termine della video conferenza con la task force regionale per il Covid-19. 

Coronavirus, situazione sotto controllo nel Lazio

Nel Lazio la situazione Coronavirus è sotto controllo. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 7 nuovi casi (più 3 che sono recuperi di notifiche arretrate) e ben 95 guariti. Nonostante i nuovi casi stiano diminuendo, si teme la riapertura del 3 giugno. Da mercoledì, infatti, saranno consentiti gli spostamenti interregionali. E’ per questo motivo che D’Amato ha precisato che ci saranno controlli speciali nelle stazioni e negli aeroporti. 

‘La Regione Lazio aumenterà i controlli attraverso il contact tracing, soprattutto nelle stazioni dell’Alta Velocità ferroviaria, negli aeroporti e nei porti. I casi sospetti verranno, previo triage, indirizzati ai drive-in per i test. Abbiamo raddoppiato il numero degli operatori dei contact tracing e contiamo sulla collaborazione dei gestori dei trasporti ferroviari, marittimi e aeroportuali nel rispetto delle regole, nella rilevazione della temperatura corporea e nella trasmissione delle corrette informazioni ai viaggiatori’ – ha dichiarato il Presidente Nicola Zingaretti. 

Leggi anche: Coronavirus nel Lazio: appena sette nuovi casi in tutta la Regione

Nel Lazio, inoltre, proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e alle Forze dell’ordine. ‘Ad oggi sono stati eseguiti oltre 70 mila test con una circolazione pari al 2,6%’.