Connettiti con noi

Comunicati stampa

‘Corpi liberi’ di Fabiomassimo Lozzi, giovani e comunità LGBTQ+ al cinema

Pubblicato

il

'Corpi liberi'

‘Corpi liberi’, la proiezione speciale sarà il 31 gennaio alle ore 20:00 presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma, in presenza del Regista e parte del cast Premiato all’Omovies di Napoli dalla Giuria Popolare Giovani come Miglior Film. Vincitore della Menzione Speciale al Regista dal 24 gennaio in streaming su OpenDDB

‘Corpi liberi’, un viaggio nel mondo LGBTQI+

Il nuovo film di Fabiomassimo Lozzi “Corpi liberi” sarà disponibile sulla piattaforma OpenDDB Distribuzioni dal Basso a partire da lunedì 24 gennaio. Il documentario, che ha ricevuto il doppio riconoscimento del Premio al Miglior Film dalla giuria popolare giovani e della Menzione Speciale al regista all’Omovies di Napoli lo scorso dicembre, è un viaggio nel mondo studentesco LGBTQI+ dell’Università La Sapienza di Roma.

‘Corpi Liberi’, contro capitalismo e patriarcato

Protagonista il Collettivo Studentesco Prisma e la lotta per tutte le persone oppresse dalle ingiustizie del capitalismo e dagli stereotipi del patriarcato.

'Corpi liberi'

“La scelta della piattaforma OpenDDB non è stata casuale – spiega il Regista Lozzi ma dettata da un reale incontro di intenti. Una realtà che promuove un numero sempre maggiore di produzioni giovani, emergenti e indipendenti, che sostiene le autoproduzioni, proponendo un modello di distribuzione in sala e online in contrapposizione con le logiche capitalistiche del mercato, si sposa perfettamente con gli intenti del film ‘Corpi liberi’”.

 ‘Corpi liberi’, le idee rivoluzionarie viste come come ‘eresie’

Dal 24 gennaio, contemporaneamente al debutto in streaming, è disponibile su tutte le piattaforme digitali la colonna sonora, firmata dal giovane cantautore Tommaso Tozzi, anch’egli membro del sindacato studentesco Link da cui nasce Prisma.

I brani di punta sono i singoli che ne hanno preceduto l’uscita nei mesi scorsi e i cui videoclip sono stati realizzati dallo stesso Lozzi, dal recente “To The Machine”a “Eresie” in cui il cantautore sottolinea come, in passato, le idee che hanno cambiato il mondo siano nate appunto come vere e proprie ‘eresie’.

‘Corpi Liberi’ raccoglie i brani, scritti espressamente per il film, dai quali sono state elaborate le musiche della colonna sonora. La tracklist: ‘Eresie’, ‘Demagogia’, ‘Hamlet’s Mood’,  ‘Opale’, ‘To The Machine’, ‘La Rivoluzione’.

Gli stores in cui sarà presente sono: Spotify, Apple Music, iTunes, Instagram/Facebook, TikTok/Resso, YouTube Music, Amazon, Soundtrack by Twitch, Pandora, Deezer, Tidal, iHeartRadio, ClaroMusica, Saavn, Boomplay, Anghami, KKBox, NetEase, Tencent, Qobuz, Triller (beta), Yandex Music (beta), MediaNet, Shazam.

‘Corpi Liberi’ è prodotto da Inthelfilm, Nuvole Rapide Produzioni, Fabiomassimo Lozzi e distribuito da OpenDDB. Protagonisti sono Susanna Chiulli, Benedetta Previdi, Elisa Ragogna, Riccardo Russo, Riccardo Sala e tutto il Collettivo Prisma

Tommaso Tozzi

Per Tommaso Tozzi, ternano del 1993, la composizione poetica e narrativa è già dalle scuole medie una necessità che lo porta a pubblicare una raccolta di sue opere già nei primi anni del liceo.

La passione musicale che lo condurrà al cantautorato arriverà più tardi. Lo studio autodidatta della chitarra lo conduce a confrontarsi con un nuovo linguaggio, quello della canzone, che dalla fondazione de ‘La Chiave del Nove’, rock band dalle forti ascendenze cantautorali, alla successiva esperienza solista, diverrà il principale medium di espressione del suo pensiero.

Lo studio della letteratura contemporanea presso l’Università La Sapienza di Roma, dove si avvicina ai collettivi Link e Prisma, si affianca alle esperienze rivolte alla realtà sociale e politica del suo tempo. Affida alle sue composizioni, siano esse poesie o canzoni, l’intento di raccogliere le esperienze critiche del Novecento italiano per raccontare, con ironia e continui strappi dinamici, la precarietà delle convinzioni e le ipocrisie della sua generazione.

Nel luglio del 2014, con ‘La Chiave del Nove’, si aggiudica la vittoria dell’OA Music Festival, che gli garantisce la partecipazione al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti). Nello stesso periodo arriva il primo EP autoprodotto della band. Dal 2016, dopo un periodo di studio di canto e composizione, prosegue il percorso da solista e nell’estate dello stesso anno è tra i finalisti assoluti del Sanremo New Talent.

Con la prima edizione del Premio ‘Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore’, nel quale giunge in finale, si affaccia sulla scena musicale romana, esibendosi live a Roma. Nel 2017 è tra i 12 finalisti della sezione poesia del ‘Premio Fabrizio De André’ con ‘Eclissi’ e l’anno successivo partecipa al Campionato Cantautori, dove si classifica tra i finalisti.

Nel 2019 è incaricato di comporre la colonna sonora del docu-film “Corpi liberi” di Fabiomassimo Lozzi, un racconto emozionante e sincero sul lavoro di Prisma, collettivo LGBTQIA+ di Link Sapienza, per il quale scrive testi e musiche originali. Da questo lavoro sono estratti due videoclip, ‘Eresie’ e ‘Hamlet’s mood’ che saranno seguiti da altri due singoli e da un album che raccoglierà le musiche realizzate per il film.

Al momento è al lavoro sull’arrangiamento dei brani che comporranno il prossimo disco, che arriva dopo la realizzazione di un’altra colonna sonora, questa volta per un’opera di videoarte intitolata Corpus Christi. Una serie di cortometraggi esposta dal 10 al 30 settembre 2021 presso il Palazzo delle Arti di Napoli per ‘Ceci n’est pas un blasphème’, festival delle arti per la libertà d’espressione contro la censura.

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com