Connettiti con noi

Cronaca

Cosa cambia da lunedì 6 dicembre 2021 con il Super Green Pass: tutte le nuove regole

Super greenpass: via domani al nuovo pacchetto di regole, cosa cambia per cinema, teatri, stadi e ristoranti. Tutte le disposizioni

Pubblicato

il

frascati green pass

Super GreenPass, ci siamo, da domani scatteranno le nuove regole. Domani, lunedì 6 dicembre 2021, sarà il “battesimo” ufficiale per il nuovo pacchetto di provvedimenti che, stando alle intenzioni del Governo, dovrebbe permette di mantenere aperte le attività commerciali a differenza di quanto accaduto un anno fa. Restrizioni e limitazioni ci saranno ma riguarderanno, com’è noto, soltanto chi non sarà vaccinato che si vedrà precluse tutta una serie di attività. 

Super GreenPass, le nuove regole da domani lunedì 6 dicembre 2021

Intanto la validità del green pass sarà ridotta da 12 a 9 mesi. Inoltre sarà necessaria, nella sua formulazione “base”, per accedere ai trasporti. Le nuove regole, al momento, rimarranno in vigore fino al 15 gennaio 2022. Dopodiché da metà mese l’obbligo vaccinale sarà esteso anche ad altre categorie lavorative. Ecco allora di seguito il riepilogo con tutte le norme. 

Tutte le regole: cosa cambia in zona bianca, gialla e arancione 

  • Introdotto dal 6/12 il green pass “rafforzato”: si ottiene solo con vaccinazione o guarigione; la validità del green pass “rafforzato” scende da 12 a 9 mesi;
  • Dal 6/12/2021 al 15/1/2022 valgono le nuove regole transitorie per le zone colorate;
  • Il green pass “base” sarà obbligatorio dal 6/12 anche per: alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale;
  • L’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche sarà consentito in zona bianca e gialla solo ai possessori di “green pass rafforzato”,
  • Ulteriori limitazioni della zona arancione valide solo per chi non possiede il “green pass rafforzato”;,
  • Vaccinazione obbligatoria estesa a personale amministrativo sanità, docenti e personale amministrativo scuola, militari, forze di polizia, soccorso pubblico dal 15/12;
  • Richiamo obbligatorio per professioni sanitarie dal 15/12;
  • Rafforzamento sistema dei controlli: entro 3 giorni dall’entrata in vigore del dI, i Prefetti sentono il Comitato provinciale ordine e sicurezza, entro 5 giorni adottano il nuovo piano di controlli coinvolgendo tutte le forze di polizia, relazionando periodicamente.

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy