Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Covid-Scuola, ecco che fine hanno fatto i banchi monoposto: prendono polvere in un deposito SDA a Pomezia

Pubblicato

il

Scuole aperte o chiuse lunedì 10 gennaio

Pomezia. Era il 2020 quando il premier Conte aveva deciso che si sarebbe dovuto ritornare in presenza nelle scuole. Come risolvere il problema della distanza? La Ministra Azzolina aveva incaricato il commissario Arcuri di acquistare due milioni di banchi monoposto e quattrocentomila sedute innovative, ovvero i cosiddetti banchi a rotelle. Il costo dell’intero appalto ammontava a trecento milioni di euro. Ma il principio ideale si scontra sempre con il principio di realtà. I presidi e gli insegnanti iniziano infatti a rendersi conto di quanto poco funzionale sia il dispositivo: le distanze non erano per nulla rispettate,  mentre i ragazzi sembrano divertirsi a imbastire corse clandestine nei corridoi con i nuovi veicoli didattici. Dunque i banchi monoposto sono troppo piccoli, mentre quelli a rotelle fanno solo casino. E ora? Dove sono finiti i banchi monoposto e quelli a rotelle? Clicca qui per guadare il VIDEO completo dell’inchiesta di Report

Leggi anche: Scuola: «In DAD 10mila classi, ma le ASL non riescono a gestire il tracciamento. Serve l’Esercito»

Che fine hanno fatto i banchi delle scuole?

Certamente alcuni di questi sono stati impiegati nelle scuole, alcuni sono stati, invece, restituiti dai presidi. Tutto qui? E invece no. Proprio quei banchi restituiti dai presidi prendono polvere, accatastati da mesi, nuovi di zecca, all’interno di grossi magazzini, quasi come occultati. Si, certo, perché un investimento che si è rivelato poco oculato e che ha gravato sulle spalle degli italiani, va di certo occultato per evitare il peggio. E’ il caso della sede SDA di Pomezia, che è diventato un vero e proprio magazzino per migliaia di banchi monouso e a rotelle che non hanno trovato un impiego nelle scuole. Lo scandalo è stato scoperto dalla trasmissione Report, che ha cercato di andare a fondo nella vicenda. Stando alle indagini dei reporter, pare che siano da oltre un anno all’interno di tali magazzini. Una domanda risuona necessaria: quanto ci costa tenerli dentro questi magazzini e per così lungo tempo?

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it