Connettiti con noi

News

Covid, stanziati 150 milioni per eventuali danni derivanti dal vaccino

Pubblicato

il

 Moltissime volte abbiamo sentito parlare e ci siamo interrogati su quali fossero gli effetti collaterali del vaccino contro il Covid. Mentre in Italia, la campagna vaccinale prosegue ad un buon ritmo, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa rende noto che sono stati stanziati i soldi per eventuali rimborsi relativi agli effetti gravi della vaccinazione. 

Leggi anche: Coronavirus, oggi nel Lazio calano i positivi, in aumento i ricoveri. I dati aggiornati

Stanziati i soldi per i rimborsi, le parole del sottosegretario Costa

In un intervista rilasciata a Sky Tg24, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa afferma: ‘Abbiamo stanziato 50 milioni di euro per il 2022 e 100 milioni per il 2023′. È utile sottolineare che per i vaccini obbligatori i risarcimenti da parte dello stato sono già previsti; tuttavia, di recente la Corte Costituzionale ha esteso il rimborso anche a coloro che si sono sottoposti ad una vaccinazione raccomandata com’è appunto quella contro il Covid. La norma pertano già esisteva ed è stata ‘aggiornata’.  Suddetta norma è contenuta nella bozza del decreto legge Sostegni ter. 

Come spiega il sottosegretario: ‘La norma di fatto esisteva già perché ci fu una sentenza della Corte Costituzionale che sostanzialmente equiparava la vaccinazione raccomandata, come quella che abbiamo effettuato nel nostro Paese, alla vaccinazione obbligatoria. Quindi esisteva già una legge e un capitolo di bilancio, dopo di che si è ritenuto necessario approfondire ulteriormente, specificare con una norma ad hoc alla legge già esistente. Quindi ovviamente il risarcimento vale per tutti quei cittadini che si sottopongono a vaccino e, qualora venisse certificato un evento avverso grave, lo Stato risarcisce’. 

Aggiunge poi Costa: ‘Credo che questo sia un buon segnale da parte del Governo, un segnale che mi auguro di tranquillità nei confronti di chi sosteneva che molti cittadini non si sono vaccinati perché mancava questo provvedimento. Ecco, oggi con l’adozione di questo provvedimento, se veramente per qualcuno questo era il motivo, mi auguro che da domani si prenoti per la vaccinazione’.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy