Connettiti con noi

News

Covid, verso l’obbligo vaccinale per insegnanti e forze dell’ordine dal 15 dicembre

Pubblicato

il

omicron

 I numeri sull’andamento dell’epidemia continuano a preoccupare e non solo in Italia. Per questo il governo sta mettendo a punto una serie di provvedimento per rallentarne la diffusione. Se da un lato si pensa ad una stretta sulle misure– da questo punto di vista l’Austria ne è un esempio significativo- dall’altro, è fondamentale premere l’acceleratore sulla campagna vaccinale. 

Leggi anche: Vaccino obbligatorio, cosa rischia chi non lo fa: tutte le sanzioni previste

Verso l’obbligo vaccinale per insegnanti e forze dell’ordine

In base al lavoro effettuato a Palazzo Chigi dalla cabina di regia in merito all’andamento dell’epidemia, è molto probabile che l’obbligo vaccinale scatterà anche per insegnanti e forze dell’ordine. Confermato per il personale sanitario e delle Rsa- con estensione delle terza dose- l’obbligo anche per le nuove categorie pocanzi menzionate, dovrebbe entrare in vigore a partire dal 15 dicembre. 

Oltre all’obbligo vaccinale per cercare di limitare la diffusione del virus resta valido anche il sistema a colori, grazie al quale sarà possibile stabilire cosa poter fare e cosa no. Per la determinazione delle varie fasce di colori- bianca, gialla arancione e rossa- restano validi gli indicatori che tutti abbiamo imparato a conoscere, cioè: l’incidenza, il numero di terapie intesive occupate e quello dei posti di area medica. Non è possibile prevedere cosa accadrà nelle prossime settimane ma molto dipenderà ovviamente- e com’è noto- dai dati;  non si escludono strette ancor più incisive qualora il numero dei contagi dovesse continuare a crescere. 

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it