Home News Cronaca AL VIA IL RILANCIO DEL SALUMIFICIO CECCONI DI ARDEA

AL VIA IL RILANCIO DEL SALUMIFICIO CECCONI DI ARDEA

Buone notizie per i lavoratori del salumificio Cecconi. Ha infatti avuto un esito molto positivo l’incontro tra tutte le parti interessate che si è svolto oggi negli uffici comunali di Ardea su richiesta del Sindaco Carlo Eufemi. Alla riunione, oltre ai rappresentanti della società e delle organizzazioni sindacali, era presente anche l’assessore regionale al Lavoro e Formazione Mariella Zezza che, a conclusione dell’incontro, ha espresso il suo compiacimento.\n\n“Quella di oggi è una giornata decisiva per il futuro del salumificio Cecconi, per i suoi 50 dipendenti e per la capacità dimostrata dal territorio di tutelare e valorizzare le proprie eccellenze e le realtà produttive che hanno fatto la storia dei nostri comuni. L’intesa raggiunta tra le parti sociali e la nuova proprietà è infatti il primo passo di un percorso che porterà più occupazione e nuovi investimenti ad Ardea, anche grazie al sostegno delle politiche attive che abbiamo messo a disposizione dall’inizio della vertenza – ha dichiarato la Zezza, soddisfatta per l’ottima possibilità di rilancio dello stabilimento – Con l’accordo raggiunto è stata salvata la produzione di un’impresa che dal 1970 rappresenta un patrimonio per tutto il territorio e che vedrà nel prossimo triennio investimenti per 2 milioni di euro per il rilancio delle attività. E’ la conferma che il Lazio non solo è in grado di attrarre imprenditori da altre Regioni, in questo caso dalla Lombardia, ma riesce con le proprie azioni di supporto a favorire investimenti in grado di moltiplicare le risorse a disposizione per l’occupazione. L’ex Salumificio Cecconi potrà quindi essere tra i primi beneficiari dell’avviso Welfare to Work pubblicato ieri, che stanzia 6 milioni e 500 mila euro per l’assunzione e la formazione dei lavoratori”.\n\nSoddisfazione è stata espressa anche dal Primo Cittadino di Ardea. “Ringrazio tutti i presenti – ha dichiarato Ardea Carlo Eufemi – per la sensibilità dimostrata nell’affrontare in maniera costruttiva una vertenza che per questo territorio ha un forte valore simbolico. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo tutti fatto la nostra parte: istituzioni, lavoratori, parti sociali, imprenditori. La collaborazione e la sintonia con la Regione sono stati elementi importanti per raggiungere l’obiettivo di oggi e per dare un forte segnale di ottimismo al territorio, soprattutto in chiave di occupazione giovanile”.\n\nMa i più felici dell’esito sono ovviamente i dipendenti, che vedono concretizzarsi sempre più la possibilità di mantenere quel posto di lavoro che solo qualche mese fa sembra ormai irrimediabilmente perduto.