Connettiti con noi

Cronaca

ARDEA DICHIARA GUERRA AI CARTELLONI ABUSIVI

Pubblicato

il

Continua la “lotta” del Comune di Ardea al fenomeno delle affissioni abusive. A seguito dell’operazione effettuata con successo nei mesi scorsi, durante la quale erano stati rimossi circa 30 cartelloni abusivi, in questi giorni si sta procedendo al controllo e alla rimozione di altri impianti pubblicitari – cartelli, cartelloni, manifesti, ecc. – affissi abusivamente in varie zone del territorio. L’operazione è coordinata congiuntamente dal Comandante della Polizia Municipale Francesco Passaretti e dall’Ufficio Tributi comunale (resp. Dott. Antonio Savi). Anche in questa occasione l’operazione arriva a seguito di una prima fase dell’attività che prevede l’individuazione delle affissioni abusive e la diffida nei confronti di chi non si è adeguato alle regole; il tutto secondo le direttive del nuovo piano generale degli impianti pubblicitari approvato nei mesi scorsi dalla Giunta Municipale e che consente di reprimere coloro che non si sono adeguati alle regole. Sono stati una decina gli impianti oggetto dei controlli effettuati, nei giorni scorsi, nella zona di Tor San Lorenzo: tutti i diretti interessati, a seguito della diffida del Comune di Ardea, avevano proceduto spontaneamente alla rimozione. Come annunciato dal Sindaco Carlo Eufemi “i controlli saranno portati avanti a tappeto su tutto il territorio con l’obiettivo di restituire decoro all’ambiente urbano e garantire il rispetto delle regole”. Nelle prossime settimane le operazioni della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tributi interesseranno anche quegli impianti che, pur essendo stati installati nelle zone previste dal regolamento, presentano irregolarità. Un regolamento per cui in più occasioni l’Assessore alle Attività Produttive e ai Tributi Fabrizio Velocci ha ribadito l’importanza e la validità al fine di “scongiurare l’affissione selvaggia, tenere sotto controllo il territorio e dare punti di riferimento ad aziende e operatori commerciali”. Nella redazione del Piano Generale degli Impianti Pubblicitari sono stati tenuti in considerazione tutti i fattori più importanti tra i quali: tutela del centro storico con l’individuazione dei mezzi pubblicitari ammessi e di quelle vietati; dotazione degli impianti di pubbliche affissioni, particolarmente carenti su tutto il territorio ardeatino; sicurezza riferita alla mobilità generale (pedonale e veicolare), con attenzione sia agli aspetti più specificatamente visivi sia a quelli di tipo antinfortunistico (parapedonali); decoro e della compatibilità ambientale con l’intento di evitare che nel rapporto tra pubblicità e ambiente quest’ultimo debba essere penalizzato; funzionalità intesa anzitutto come occasione di aumento della fruibilità del contesto cittadino, disciplinando l’inserimento di elementi di arredo urbano che aiutino il cittadino alla sensazione di appartenenza e familiarità dell’ambiente circostante.


1 Comment

1 Comment

  1. maurizio

    19 Dicembre 2010 - 08:59 at 08:59

    Ennesima presa per i fondelli.Perche’ non lo fanno durante le elezioni?\nUna volta li attaccavano da tutte le parti, ora per fortuna ci sono gli appositi spazi.Per gli eventuali abusi, i partiti non pagano mai, le societa’ private sempre. Regole a senso unico e nuovo feudalismo.\nLe tasse servono solamente a pagarsi gli stipendi e poi se devono imbucare qualcuno c’e’ sempre la onlus del caso!\nPoi per rifare una strada si appellano alla cassa depositi e prestiti ed e’li’ che aumenta il debito pubblico! Esiste la Consob?\nIl cittadino oramai e’ un servo che serve solamente a pagare e poi ci sono i classici leccac..o piagnoni che ottengono quello che e’ di diritto.\nOra non si puo’ nemmeno protestare, perfino il diritto di inca..arsi e’ negato, faranno la despo e la conseguenza sara’ che le proteste si faranno dinascosto.\nIo poi non so’ come si fa’ a preoccuparsi di certe cose se poi la sera si ritorna a casa a tantoni, con le buche , senza luci, con l’extracomunitario in bicicletta senza luci ecc. ecc..\nSembra che siate extraterresti o che nei Vostri ambienti gira molta molta droga!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it