Connettiti con noi

Cronaca

Castel Romano, blitz nel campo nomadi: sigilli a numerosi container, erano occupati da abusivi

Pubblicato

il

Abusivi nel campo nomadi di Castel Romano, sulla Pontina, a poca distanza da Pomezia. A scoprire le irregolarità personale del gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale del Corpo di Polizia Roma Capitale, dall’arma dei Carabinieri, dalla Polizia di Stato e dal Corpo Forestale dello Stato, unitamente al dipartimento per le Politiche Sociali del Comune di Roma, che questa mattina hanno effettuato un blitz studiato proprio per verificare lo stato di legalità all’interno del campo rom.
I controlli si sono concentrati soprattutto sulle 51 persone colpite dalla misura degli arresti domiciliari, 31 delle quali occupano il settore M della baraccopoli.
Nel corso dell’operazione si è appurato che molti container erano abitati da rom che non avevano alcun titolo di assegnazione ma che, da abusivi, usufruivano non solo dell’abitazione, ma anche delle utenze idroelettriche concesse gratuitamente dal Comune di Roma agli aderenti al “patto della legalità”.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy