Connettiti con noi

Cronaca

CRIMINALITA’, NUOVA CALIFORNIA E TOR SAN LORENZO SI RIBELLANO: DOMENICA TUTTI IN PIAZZA CON IL CDQ

Pubblicato

il

La morte di Iolanda Maria Aquarone, l’anziana donna deceduta il 5 ottobre probabilmente a seguito dei maltrattamenti subiti nel corso di un tentativo di furto nella sua abitazione da parte di due balordi ha riacceso i riflettori sul problema microcriminalità che affligge pesantemente i quartieri di Nuova California e Tor San Lorenzo, ad Ardea. Gli abitanti più volte, in passato, hanno invocato maggiori controlli, una più massiccia presenza delle forze dell’ordine e più attenzione da parte dell’Amministrazione comunale, ma finora la situazione non ha visto nessun miglioramento. Per questo il Comitato di Quartiere “Associazione Nuova California” ha indetto un incontro, fissato per domenica 16 ottobre, al quale sono stati invitati il Sindaco di Ardea Carlo Eufemi, l’Assessore alle Politiche della Sicurezza della Provincia di Roma Ezio Paluzzi, l’Assessore alla Sicurezza della Regione Lazio Giuseppe Emanuele Cangemi, i Comandanti dei Carabinieri del Gruppo Frascati, della Compagnia di Anzio, il Commissario di Anzio ed il Comandante della Polizia Municipale del Comune di Ardea, oltre ai cittadini ed alla stampa locale e nazionale. “Abbiamo fissato l’appuntamento per le 15:30 – ha dichiarato Piero D’angeli, presidente del CdQ – al Parco dell’Unita d’Italia. Si tratta del secondo incontro pubblico con i cittadini per parlare dei tanti problemi che affliggono ormai da anni il nostro quartiere. Nel corso della riunione pubblica verranno di nuovo affrontate le tematiche riguardanti l’elevato tasso di delinquenza nel nostro territorio, l’eccessivo abuso di alcol anche in età adolescenziale, il fenomeno della massiccia presenza di prostitute che affollano il nostro tratto di litorale ed il grave problema legato all’insediamento abusivo di rom all’interno del complesso le Torri. Abbiamo fatto decine di segnalazioni per la grave pericolosità che tale insediamento porta al quartiere, purtroppo continuiamo a vedere un notevole disinteresse da parte di tutte le Istituzioni alla risoluzione di questo annoso problema”. Anche se scoraggiato dalla mancanza di risposte concrete, D’Angeli non si arrende. “Considerato che nel quartiere di Tor San Lorenzo e Nuova California risiedono quasi quindicimila famiglie, e molti cittadini hanno totalmente perso fiducia nelle istituzioni e cosa ben più grave si è persa completamente la percezione della sicurezza nel nostro quartiere, ho deciso di invitare alla riunione le più alte cariche rappresentative del territorio. La loro presenza sarebbe un segnale positivo nei confronti di tutti quei cittadini che ancora credono nella giustizia e nella legalità”.

5 Comments

5 Comments

  1. Maurizio

    12 Ottobre 2011 - 21:16 at 21:16

    Benissimo che ci sia anche la polizia e i Carabinieri per una volta ai giardinetti, l’unica cosa ottenuta!\nQuesta volta ci saro’ anche io, e se si diranno cose fuori da ogni senso e puramente politiche , (per le elezioni future),  interverro’ e pesantemente in quanto da cittadino pago le tasse e’ voglio essere rispettato e avere risposte degne! Sono stanco di essere preso per i fondelli da uno stato di tipo feudale dove non c’e’ mai un responsabile e dove tutti hanno ragione! Che poi un anziano di 94 anni debba difendersi con i denti e morire con coraggio per difendere la propria esistenza dopo aver lavorato tutta la vita e contribuito al finanziamento di questo stato e’ una VERGOGNA!\nDa venti anni i residenti qui a tor san lorenzo sono costretti a vivere da zingari, paghiamo la mondezza piu’ cara e nemmeno i secchioni abbiamo, strade buie, segnalazioni inesistenti , buche e ora anche i nostri vecchi rischiano ogni giorno di essere assassinati!\nChe ai supermercati poi, ci siano gente adulta che chieda l’elemosina o il solo carrello puo’ essere sopportabile da buon cristiano, ma che lo faccia la zingarella minore e’ inaudito!\nDove sono i Carabinieri e l’obbligo di andare a scuola? Lo chiedo anche al sindaco come preside!\nCapisco che io non sono assolutamente diplomatico, ma sono anche stufo e irato anche perche’ i miei commenti sono sottoposti al controllo di un moderatore/i che non so’ con quale autorita’ possano decidere di pubblicare o no su un giornale che si dichiara democratico e apolitico!\nO questo giornale e’ strumentale e politico?\nAbbiate almeno il coraggio se non il rispetto di motivare quel che fate!\n\n 

  2. Maurizio

    12 Ottobre 2011 - 22:57 at 22:57

    Se  non trovo domani pubblicato il mio commento Vi denuncio alla polizia postale!\n

    • Direttore

      13 Ottobre 2011 - 16:10 at 16:10

      Scusi: quale sarebbe l’accusa? I commenti sono tornati in moderazione per l’abuso fatto da alcuni utenti.

  3. luigi torreti

    14 Ottobre 2011 - 10:00 at 10:00

    cara direttore, finché il livello è questo io non parteciperò più a questo blog. credevo di intervenire sui problemi della città, non di scontrarmi con irrisolti problemi personali di qualcuno, né con gratutiti insulti (la storia della polizia municipale) a persone e istituzioni. è chiaro che ci possa essere qualche dose di qualunquismo, ma, solo per esempio, non è tollerabile che quelli della polizia municipale sono tutti ladri perché ti sei beccato una multa.\n\nquando certe figure spariranno da queste pagine sarò felicissimo di tornarci. grazie per l’ospitalità. \n\nquesto non è un atteggiamento personale, ma un atteggiamento, spero condiviso, di civiltà: sotto certi livelli proprio non si va. certamente c’é anche un aspetto pratico che è quello di chiedersi, utilmente: ma con chi sto a parlare?\n\np.s.: io avrei aspettato le manette della polizia postale.

    • Maurizio

      15 Ottobre 2011 - 23:46 at 23:46

      Caro direttore che io sia controllato e che non possa replicare a questa specie di gente che continua a offendere gratuitamente mi pare il massimo!\nSiete chiaramente complici e sto registrando tutto! A tempo debito rendero’ il tutto pubblico e sto gia’ in contatto con la polizia postale! E poi la chiamate democrazia!\nMi dispiace sinceramente per il giornale che oramai e’ con questo tipo di atteggiamento e’ chiaramente “finto”!\n

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy