Home News Cronaca FACEVA PROSTITUIRE LA COMPAGNA, ARRESTATO

FACEVA PROSTITUIRE LA COMPAGNA, ARRESTATO

Torvaianica, sabato sera. Poca gente nelle strade, c’è la partita Juventus Roma, e gli uomini sono quasi tutti incollati davanti al televisore. Forse è per questo che non ci sono molti “clienti” per la giovane lucciola che da alcuni giorni “lavora” nel centro della cittadina, accompagnata dal suo convivente, che si lamenta per il poco incasso della serata.\n\nL’abbigliamento e l’atteggiamento della donna, una trentenne italiana, non sono passati inosservati agli occhi dei Carabinieri della Stazione di Torvaianica, allertati anche dalle segnalazioni dei cittadini che si lamentavano per la presenza della giovane in abbigliamento molto succinto. I controlli, le verifiche e gli appostamenti dei Militari dell’Arma sono durati tre giorni, durante i quali hanno appurato il ruolo di N.R., 42enne italiano, compagno e “protettore” della giovane, sorpreso ed arrestato in flagranza di reato mentre faceva prostituire la donna proprio nelle strade più centrali di Torvaianica, a partire dalla sera fino a tutta la notte. Le indagini hanno accertato che N. R. svolgeva di fatto un’illegale attività di induzione, agevolazione e sfruttamento della prostituzione nei confronti della trentenne. I Carabinieri, infatti, hanno potuto osservare le frequenti consegne alla donna di profilattici da parte di N.R., il quale, terminate le prestazioni sessuali, si faceva subito consegnare dalla donna tutti i proventi in denaro contante. I Carabinieri, dopo aver acquisito gravi e precisi elementi di prova, hanno bloccato il malvivente e sequestrato i soldi contanti, dichiarando in stato di arresto N.R. per “Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione”. Dopo le formalità di rito ed i rilievi segnaletici, l’arrestato è stato tradotto presso il Tribunale di Velletri, per il successivo giudizio.