Connettiti con noi

Cronaca

Svaligiano una villa a Monte Porzio Catone mentre la famiglia dorme: “Il padre probabilmente è stato narcotizzato”

Pubblicato

il

Carabinieri

I bambini erano a letto da un po’, così come la mamma e il papà. Era Sabato sera, una serata tranquilla. Se non che, durante la notte, un gruppo di ladri, ha iniziato a svaligiare il piano inferiore di una villa di Monte Porzio Catone, ai Monti Prenestini, mentre la famiglia dormiva. Il piano era studiato nei minimi dettagli. I genitori dei bambini si sono accorti di tutto solo al mattino. La casa era sottosopra. I ladri avevano rubato oro e denaro contante. Sotto choc  il marito ha chiamato immediatamente i Carabinieri. 

La portafinestra aperta 

L’abitazione si trova in un’area in cui attorno non c’è molto. Isolata dal comune della provincia sud di Roma, per i ladri non è stato difficile. Avevano organizzato tutto nel dettaglio. Ma c’è stata una cosa a loro favore. Una porta finestra semi aperta. Nel buio, sono entrati in silenzio senza destare alcun sospetto. 

L’allarme ai Carabinieri 

Il padre della famiglia, 43 anni, si è accorto di cosa fosse successo solo quando ha aperto gli occhi al mattino. Chiamati subito i Carabinieri della stazione di Monte Porzio Catone, ha raccontato di essersi svegliato con un fortissimo mal di testa. Gli agenti hanno pensato che molto probabilmente è stato narcotizzato. Sul posto, per eseguire i rilievi scientifici, anche gli investigatori del nucleo radiomobile della compagnia Frascati. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy