Home News Cronaca GIARDINI DI PADRE PIO, INIZIATI I LAVORI

GIARDINI DI PADRE PIO, INIZIATI I LAVORI

Tre mesi per avere dei giardini nuovi. E’ questa la promessa fatta congiuntamente dagli assessorati ai Lavori Pubblici ed all’Ambiente questa mattina, in occasione dell’inizio dei lavori per il rifacimento del parco giochi tra via Ovidio e via Filippo Re, meglio conosciuti come i “giardinetti di Padre Pio”. Il Sindaco di Pomezia, Enrico De Fusco, ha “consegnato” il cantiere alla ditta spiegando che l’intero parco – tranne la parte erbosa, dove ci sono gli alberi – verrà rivestito con uno speciale materiale. “La pavimentazione, forse la parte più importante di tutti i giardini, sarà realizzata in materiale antitrauma in gomma colorata. Questo materiale, che offre una sicurezza maggiore rispetto agli altri abitualmente utilizzati, ha delle peculiarità che si adattano perfettamente all’uso a cui è destinato, visto che è drenante, antiscivolo e resistente al fuoco. Nella fase progettuale si è tenuto conto non solo dell’importanza che ha il gioco per un bambino, ma anche di quella fondamentale dello sviluppo sociale, ossia del “convivere”. La tipologia dei giochi scelti pertanto rappresenterà un punto d’incontro sociale e d’intrattenimento ideale per bambini di età compresa tra i 2 e 12 anni. In questa fase di vita giocare significa incontrarsi, avvicinarsi, scoprire e toccare con mano. L’idea che vogliamo realizzare è quella di un parco in cui si impara da e con gli altri: deve quindi offrire svariate possibilità d’azione che consentano e favoriscano i contatti sociali. Per queste motivazioni sono stati favoriti giochi adatti anche a bambini diversamente abili”. Il parco era da tempo tra i progetti dell’amministrazione, da quando l’allora Assessore all’Ambiente Garzoli aveva ottenuto dei fondi necessari per far partire l’opera. Il suo successore Stefano Arciero aveva poi seguito l’iter burocratico prendendo a cuore l’idea ed arrivando alla stretta finale, mentre oggi l’Assessore Martinelli è riuscito finalmente a dare il via ai tanto agognati lavori che porteranno i giardini di via Filippo Re ad essere tra i più belli e funzionali di tutta Pomezia. “Abbiamo in mente di dotare il parco di un chiosco in legno – ha spiegato il Sindaco – non solo per offrire un servizio in più agli utenti, ma soprattutto per una fattiva collaborazione tra pubblico e privato: in cambio della gestione, il titolare del chiosco dovrà aver cura del parco, preservandolo così anche da eventuali danneggiamenti o atti vandalici. Sarà insomma una specie di deterrente a costo zero per il Comune, assolutamente necessario se calcoliamo che nei giorni scorsi dal parco di via Filippo Re sono state rubate, tagliandole con il frullino, sei panchine”. La stessa idea potrebbe essere quindi estesa a tutti i parchi comunali, con dei chioschi identici come struttura e funzionalità, da assegnare attraverso un bando pubblico.