Home News Cronaca IL COMUNE NON PAGA, NIENTE RETE FOGNARIA

IL COMUNE NON PAGA, NIENTE RETE FOGNARIA

Il Comune non paga e la ditta sospende i lavori. L’Amministrazione Locale è quella di Ardea, la società interessata l’Idrica Spa, che ha inviato una lettera formale al Sindaco Luca Di Fiori, all’Assessore all’Ambiente Nicola Petricca ed al Dirigente Antonio Rocca nella quale comunica che, visto il mancato pagamento di quasi 1 milione e mezzo di euro tra fatture non pagate e lavori eseguiti in corso di fatturazione, si vede costretta, per non aumentare il credito e trovarsi sull’orlo del fallimento, a sospendere ogni lavoro commissionato dal Comune rutulo. Le opere, i cui finanziamenti erano previsti con fondi comunali e contributi della Regione Lazio, riguardano l’estensione della rete fognaria nel territorio comunale e l’adeguamento degli impianti già esistenti. “La sospensione di tutte le attività – hanno dichiarato dalla società “Idrica Spa” – rappresenta allo stato attuale l’unica soluzione per non incrementare ulteriormente l’esposizione finanziaria di Idrica Spa, che in tal modo potrà garantire l’erogazione del servizio e la gestione ordinaria degli impianti, continuando a sostenere ancora per qualche tempo l’ingente onere finanziario maturato”. “Peraltro – prosegue la lettera – la sospensione comporterà per la scrivente maggiori oneri e inevitabili richieste di risarcimento di danni da parte degli appaltatori, oltre al danno per quegli utenti che non potranno usufruire dei servizi nei tempi programmati”. Danni dei quali dovrà rispondere il Comune, come afferma in conclusione il responsabile di Idrica Spa. “Tali maggiori oneri dovranno essere rimborsati da codesta Amministrazione nella misura effettivamente sostenuta”.