Connettiti con noi

Cronaca

INCIDENTE AD ARDEA: GRAVISSIMA BAMBINA DI 18 MESI

Pubblicato

il

Grave incidente in via Strampelli, ad Ardea, questa mattina intorno a mezzogiorno. Due auto, una Fiat Punto con a bordo un’intera famiglia – padre, madre ed una bimba di appena diciotto mesi – e una Toyota Corolla con al cui interno viaggiavano, si sono scontrate frontalmente all’altezza della curva “dei Magi”. L’impatto, tecnicamente “fronto-laterale” è stato molto violento e tutte le persone a bordo dei due veicoli sono rimaste ferite. La più grave è la bambina, per la quale si è reso necessario l’intervento di un’eliambulanza che l’ha portata all’ospedale Agostino Gemelli di Roma, dove è stata ricoverata con codice rosso. Sempre al Gemelli è stato portato anche E.B., il padre della piccola, mentre gli altri feriti sono stati trasferiti in varie strutture ospedaliere dalle quattro ambulanze intervenute. La venticinquenne M.F. D., la mamma della bambina, è stata ricoverata alla clinica S. Anna di Pomezia, dove le hanno riscontrato una ferita lacero-contusa ed un trauma emitoracico. Il conducente della Toyota, invece, ha riportato la frattura del bacino ed è stato ricoverato all’ospedale di Aprilia. Gli altri due nomadi sono invece stati portati al pronto soccorso dell’ospedale S. Giuseppe di Albano. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale di Aprilia, i Vigili del Fuoco di Pomezia e la Protezione Civile di Ardea. La strada è rimasta bloccata per diverse ore al traffico, dal momento che le due auto coinvolte nel brutto incidente avevano ostruito entrambe le carreggiate. Incerta ancora la dinamica, sulla quale sta cercando di fare chiarezza la Polizia. Gli inquirenti stanno ancora verificando le identità degli stranieri, tutti privi di documenti, e di capire se la vettura, che risulta intestata ad una quarta persona non italiana, fosse fornita di un’assicurazione. L’auto con la famigliola proveniva da via Laurentina diretta verso via della Pescarella, dove vivono i nonni della bambina, dai quali erano stati invitati per il pranzo. L’altra auto arrivava invece dalla direzione opposta. Dalle prime ricostruzioni sembra che la Toyota Corolla abbia invaso la carreggiata opposta nel tentativo di sorpasso di una terza auto. La curva dove è avvenuto l’incidente è già stata in passato protagonista di altri episodi simili: stretta ed in salita, oltre che “a gomito”, non offre una buona visibilità della strada. Le numerose buche che costeggiano l’intero tratto, poi, non facilitano il transito. Per questo gli abitanti del quartiere hanno deciso di esporre nuovamente le loro proteste all’Amministrazione comunale di Ardea.


1 Comment

1 Comment

  1. Maurizio

    28 Dicembre 2011 - 17:57 at 17:57

    Come sempre grandi responsabilita’ da parte dello stato. Sia per la strada stretta e piena di buche che per l’assenza completa del controllo di varie auto straniere che girano senza assicurazione. \nCome sempre poi, l’assenza completa di un responsabile statale,comunale,regionale e provinciale o dello stato tanto che oramai si puo’ tranquillamente dire “Stato con la licenza anche di uccidere!”

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it