Home News Cronaca La diffusione del poker in Italia: una storia di successo

La diffusione del poker in Italia: una storia di successo

Il poker è nell’immaginario collettivo il gioco di carte per eccellenza: il bravo giocatore di poker incarna tutte le caratteristiche di un giocatore scaltro e capace, perché per vincere a poker non basta la fortuna, ma sono richiesti anche sangue freddo, mente lucida, logica e buona memoria.
Il poker è riconosciuto in molte zone del mondo come sport della mente, al pari degli scacchi, tradizionalmente riservati alle persone dalla spiccata intelligenza.
Se c’è qualcosa che il poker ha in più rispetto agli scacchi, però, è la sua grande popolarità, destino che tocca anche molti altri giochi di carte.
Come ogni storia di successo, anche quella del poker ha la sua mitologia. Le origini del poker sono infatti tuttora incerte: vi è chi sostiene che il gioco sia ispirato all’antenato persiano As Nas e che ad importarlo siano stati i soldati francesi, e chi invece crede sia nato in America, dove ha avuto il suo maggior sviluppo.
Nemmeno sull’etimologia del nome c’è concordanza: “poker” potrebbe derivare dal francese “poque” (ingannare) o dall’inglese “poke” (spingere). In entrambi i casi, il riferimento al bluff e alla capacità dei bravi giocatori di mistificare è esplicito.
Qualunque sia stata la sua origine, nell’Ottocento ritroviamo il poker nel West americano, incarnato da personaggi mitici che vivono al limite dell’illegalità ma che sono veri geni quando siedono al tavolo verde. Durante la Guerra di Secessione americana, il gioco del poker ebbe molta fortuna tra i soldati e si diffuse ulteriormente. Con il tempo, dalla prima versione del gioco nacquero diverse varianti, tra cui l’Omaha e il Texas Holdem furono quelle di maggior successo.
In Italia il poker si è affermato più tardi a causa del predominio dei giochi di carte tradizionali nostrani. Per lungo tempo, il poker è stato percepito come il gioco “degli americani”, quello che si vedeva nei film in bianco e nero. Oggi la situazione è ben diversa, e il poker riscuote un successo enorme che coinvolge tutti: uomini e donne di qualunque età, che possono giocare in modo legale all’interno dei casinò o su internet.

Il poker in Italia: dal casinò al web

In Italia i casinò sono 4, e tutti hanno ormai inserito il poker tra le offerte principali delle sale gioco.
Nel casinò di Venezia, il casinò che si fregia del titolo di più antico al mondo, si gioca a Poker nella versione Texas Holdem e Caribbean Stud, sia in torneo che in modalità cash.
A Campione d’Italia, l’enclave italiana in Svizzera, il poker è in modalità cash, torneo e torneo free roll. Nel prestigioso casinò di Sanremo un’intera sala è dedicata al Texas Holdem, mentre al casinò di Saint Vincent – meglio conosciuto come Casino de la Vallee – oltre al Texas Holdem si gioca alla variante poker Saint Vincent.
Tuttavia è online che il poker ha la maggior fortuna in Italia, anche grazie ad una regolamentazione ferrea che non ha lasciato spazio a operatori illegali o inaffidabili. Mentre all’estero i primi portali di poker virtuale esistono fin dall’inizio degli anni Duemila, in Italia il lancio ufficiale delle prime piattaforme per il gioco del poker in modalità torneo risale al 2 settembre 2008, anche se è nel 2010 che si registra il vero boom. Il gioco online del poker ha convinto gli italiani sia per le qualità e le caratteristiche del gioco stesso, sia per i vantaggi che offre la soluzione del gioco online. In un Paese in cui il 52% dei partecipanti ad un sondaggio ha risposto di avere qualche timore a giocare online, il tema della sicurezza riveste un ruolo fondamentale. Per fortuna, gli operatori del gioco online in Italia devono rispettare una serie di regole stringenti imposte dallo Stato, per cui le possibilità di frode sono praticamente inesistenti. È interesse degli stessi operatori del settore, del resto, risultare ineccepibili, mettendo i giocatori a loro agio grazie a sistemi di controllo e sicurezza molto efficaci.
Tra gli operatori di maggior successi nel settore del gioco c’è Paddy Power, un nome ormai noto a tutti gli amanti del betting sportivo e del gioco online, e che ormai ha conquistato ampie fette di mercato anche nel poker online. Paddy Power nasce come bookmaker in Irlanda , ma il suo debutto in Italia avviene più tardi e risale al 2012. Il poker fa parte della vasta offerta di Paddy Power, che dedica ogni giorno ai suoi clienti bonus e offerte speciali. Il poker online di Paddy Power non si gioca contro il banco ma seduti ad un tavolo virtuale assieme ad altri giocatori. Le poker room di Paddy Power sono aperte 7 giorni su 7 e 24 ore su 24, e offrono diverse modalità di gioco tra cui tornei programmati e Sit’n’go. I giocatori hanno due possibilità per dedicarsi al poker su Paddy Power: scaricare e installare sul proprio pc il software di gioco, oppure giocare via browser direttamente dal sito. In base a quanto riferito dall’operatore, la prima è la soluzione più vantaggiosa, perché viene azzerato il rischio di rallentamento del gioco a causa di un malfunzionamento del browser. Per giocare a poker con Paddy Power occorre seguire le procedure richieste per legge, perciò registrazione con i propri dati personali e verifica del conto gioco con l’invio di una copia del documento d’identità. Il regolamento d’iscrizione è un’ulteriore garanzia per gli utenti, ma i vantaggi di scegliere Paddy Power non si limitano a questo.
Oltre ad avere una grande attenzione al cliente,offrendo periodicamente bonus e promozioni speciali, è anche uno dei soggetti più “smart” nel settore. I prodotti web e mobile che Paddy Power offre sono sempre studiati per facilitare l’utilizzo e rendere fluida la navigazione anche da parte dei nuovi utenti. Nella sezione del suo sito riservata al poker, Paddy Power spiega in pochi semplici passaggi come iniziare a giocare e mette in evidenza le promozioni attive. Navigando sul sito sarà facile scoprire come si accede alle partite e ai tornei e con quali regole si gioca, senza dimenticare che per qualsiasi problema o domanda è possibile contattare via chat, e-mail o telefono il servizio clienti.

Poker online: come scegliere un operatore serio (ed evitare le bufale)

L’esistenza di un operatore come Paddy Power dimostra come il gioco online possa essere un’attività divertente e al tempo stesso priva di rischi per gli appassionati del settore. La serietà e il rigore che i i gestori delle poker room virtuali sono tenuti ad osservare costituiscono una forte garanzia per chi gioca. Il legislatore italiano ha infatti previsto una serie di norme stringenti che riguardano l’utilizzo dei software di gioco, il trattamento dei dati personali, i regolamenti dei giochi e le informazioni da dare ai clienti.
In virtù di questo, chi gioca in Italia su portali autorizzati non corre alcun rischio. Prima di scegliere il vostro operatore, perciò, verificate sempre che il portale esponga il marchio dell’AAMS.
Controllate che i regolamenti di gioco siano chiari e puntuali; verificate che vi sia un servizio clienti da contattare per qualsiasi evenienza. Ricordate poi che gli operatori più affidabili effettuano controlli sul funzionamento dei software di gioco, sui sistemi di pagamento online ma anche sulla condotta dei giocatori all’interno delle poker room, vigilando sui cosiddetti fenomeni di collusion, in cui due o più giocatori si mettono d’accordo per contraffare le partite.
Una volta certi dell’affidabilità del gestore, controllate che le poker room siano di vostro gradimento. Gli elementi da prendere in considerazione sono le varianti di poker praticate, il numero delle poker room e gli orari di apertura, il numero di utenti iscritti che garantirà un buon turn over ai tavoli in modo che il gioco sia più avvincente. Non dimenticate poi di controllare che siano presenti sconti e bonus sia per i nuovi che per i vecchi clienti.
Per tornare al caso di Paddy Power, oltre ad essere un gestore dotato di tutte le licenze del caso, è anche un nome noto, con un’offerta di giochi davvero ampia che è in grado di polarizzare migliaia di giocatori. Non manca l’attenzione a sconti e promozioni, che non sono solo un modo per aumentare le vincite, ma anche per aumentare il divertimento grazie a promozioni speciali ideate da un operatore a cui non mancano creatività e ingegno.