Connettiti con noi

Cronaca

Latina, arrestato con l’accusa di estorsione “lo sceriffo”

Pubblicato

il

Latina, arrestato dagli uomini della Questura noto pregiudicato. Gli uomini della Polizia di Stato, nella mattinata di ieri, hanno arrestato per tentata estorsione Leoni Armando, classe 73, detto “lo sceriffo”, pluripregiudicato per rapina, furto e spaccio di sostanze stupefacenti.

Come riporta il sito della Polizia di Stato in un comunicato, Leoni nei giorni scorsi si era recato presso un punto vendita di una nota catena alimentare di Borgo Sabotino e, asserendo di essere stato intossicato da prodotti scaduti comprati presso l’esercizio in questione, aveva minacciato di far chiudere l’attività commerciale se non avesse rivevuto la somma di 800 euro.

Sia il direttore che il titolare della rivendita, più volte minacciati dal Leoni, si sono rivolti alla Polizia di Stato sporgendo denuncia. Immediate le indagini da parte della Squadra Mobile, che ha dapprima identificato il LEONI a sua insaputa e successivamente, gli uomini della Polizia di Stato, celandosi tra i clienti della rivendita di alimentari, hanno atteso che il LEONI venisse a ritirare la cifra pattuita.
Una volta i possesso del denaro LEONI è stato fermato ed arrestato per il reato di estorsione d’intesa con il Sostituto Procuratore della Repubblica, che ha disposto l’associazione al carcere di Latina di LEONI Armando detto “lo sceriffo”.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy