Home News Cronaca LAVORATORI CECCONI, UN ALTRO PASSO AVANTI

LAVORATORI CECCONI, UN ALTRO PASSO AVANTI

Procedono le trattative per la cessione della “Cecconi”, la ditta specializzata nei salumi che nei mesi scorsi ha più volte minacciato la cassa integrazione per i suoi dipendenti. Questa mattina, alla presenza del Sindaco Carlo Eufemi, si sono riuniti presso la sede comunale i rappresentanti della “Cecconi”, i rappresentanti dei sindacati e dei lavoratori e l’Amministratore della “Crea S.p.A.” di Milano, dott. Felice Bossi, azienda interessata all’acquisto del salumificio.\n\n“E’ stato un incontro preliminare, ma determinante e operativo – ha spiegato il Primo Cittadino – con i rappresentanti della ditta dei lavoratori e di questa azienda che si è mostrata interessata all’acquisto. Siamo fiduciosi e speriamo che questo possa essere l’inizio di una fase positiva per il futuro del salumificio ‘Cecconi’ che, da sempre, rappresenta un marchio storico del nostro territorio. Adesso la parola passa gli attori principali della trattativa: per quanto riguarda il Comune di Ardea è stata data, come in passato, la massima disponibilità anche per interessare, nelle fasi successive, gli Enti superiori”.\n\nLa “Cecconi”, specializzata nella macellazione e nella produzione di salumi, rappresenta un marchio storico e rinomato per la città di Ardea. L’azienda, nei mesi scorsi, è balzata più volte all’attenzione delle cronache a causa dell’avvio della procedura di mobilità che interessava i dipendenti. Mobilità ritirata a seguito dell’interessamento dell’amministrazione comunale e del Sindaco in prima persona, oltre che delle altre parti in causa, come il Prefetto di Roma, la Regione Lazio e le rappresentanze sindacali. La mediazione degli Enti, che hanno convocato più volte tavoli istituzionali per la discussione del problema e delle sue possibili soluzioni, ha dato finora esito positivo, quindi la speranza è che anche questa volta l’incontro possa portare ad un epilogo soddisfacente per tutte le parti in causa.