Connettiti con noi

Cronaca

Lazio, ‘spunta’ una straordinaria barriera corallina che stupisce gli esperti: ecco dove

Pubblicato

il

Barriera Corallina anche nel Lazio

“Anche l’Italia ha la sua barriera corallina”.  E si trova proprio nel Lazio, precisamente al largo di Capocotta, tra Ostia e Torvajanica. Uno spettacolo al quale gli esperti hanno assistito a bocca aperta. Stupiti, non credevano ai loro occhi. Un’area meravigliosa ribattezzata come le “Galapagos del Mediterraneo“.

Leggi anche: Quest’estate le spiagge più belle sono in montagna

L’area marina protetta 

Così come si legge su Repubblica, l’area marina protetta delle Secche di Tor Paterno, è di circa 1.400 ettari a livello di acqua e ha una profondità massima di 75 metri. Una sorpresa decisamente importante.

Insieme a diverse associazioni di Ostia, l’area è gestita dall’ente regionale RomaNatura. Sono in tanti che già chiedono di visitarla, di immergersi e di assistere a questo spettacolo. In effetti, sarebbe per tutti la prima volta. 

Si registra già il tutto esaurito 

Sarà decisamente emozionante vedere da vicino specie animali bellissime. Nuotare tra i cavallucci marini, coralli rari e pregiati, pesci di qualunque tipo. Nella giornata di oggi, sono centinaia i turisti che hanno voluto immergersi per ammirare il paesaggio. Il presidente di RomaNatura, Maurizio Gubbiotti, ha infatti dichiarato di essere positivamente sorpreso da così tanta attenzione e interesse. 

“L’interesse turistico per le secche di Tor Paterno è crescente e già ora in apertura di stagione stiamo registrando un incremento fortissimo sia per i balneari che per i diving. Una grande opportunità di valorizzazione e salvaguardia del patrimonio naturale di un territorio che sta assumendo progressiva consapevolezza delle sue potenzialità straordinarie”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy