Connettiti con noi

Cronaca

Liberata Alessia Piperno in Iran, la blogger sta facendo rientro in Italia

Pubblicato

il

alessia piperno

Liberata la blogger Alessia Piperno, che da oltre un mese stava scontando il carcere in Iran per le famose proteste riguardo la dignità delle donne in Medio Oriente. La ragazza, “colpevole” di aver espresso dissenso contro il governo iraniano per la morte di Mahsa Amini , è stata rilasciata solamente oggi dalle autorità iraniane. Come confermato dal premier Giorgia Meloni, la ragazza è già in volo per l’Italia e pronta a testimoniare l’esperienza del carcere iraniano. 

La liberazione di Alessia Piperno

In un comunicato di Palazzo Chigi, il premier Giorgia Meloni comunica la liberazione ufficiale della blogger italiana dalle carceri iraniane. La giovane, arrestata perchè aveva espresso dissenso verso il governo iraniano, ha scontato un mese e 10 giorni di carcere per aver espresso una propria idea. Al momento, la blogger è già in viaggio per far ritorno nel nostro Paese, dove ad accoglierla ci saranno parenti, cari e le istituzioni italiane. 

Sempre all’interno della comunicazione istituzionale, il premier Giorgia Meloni ha ringraziato vivamente chi ha condotto l’operazione di dialogo con le istituzioni iraniane, che ha permesso ad Alessia di riabbracciare la famiglia e gli amici. Lo stesso Premier, in mattina ha chiamato la famiglia Piperno per avvertirli della lieta notizia. Un primo risultato diplomatico di grande impatto portato a casa dalla neo Premier Meloni.

Il Presidente del Consiglio ha ribadito il fatto, di notevole importanza geopolitica, anche dopo l’incontro il Segretario Generale NATO. Jens Stoltenberg: “I’m sorry. Il segretario generale Stoltenberg mi perdonerà se faccio una cosa irrituale. Come avrete saputo Alessia Piperno sta tornano a casa. Volevo ringraziare i nostri servizi di Intelligence, il sottosegretario Mantovano, e il ministero degli Esteri per il lavoro straordinario, silenzioso per riportare a casa questa ragazza”. Secondo la testimonianza di Alessia, lei senza un reale motivo fu tenuta prigioniera in un carcere di Teheran, lo stesso dove nelle settimane scorse avvenne una rivolta con tanto di morti tra i detenuti. 

Roma, devastante incendio a Villa Massimo: distrutta la casina, fiamme e fumo a ridosso delle abitazioni (FOTO E VIDEO)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy