Connettiti con noi

Cronaca

Pendolari: 8 carrozze Trenitalia della linea Roma Nettuno danneggiate dai vandali

Pubblicato

il

Roma-Milano: tratta ferma per un guasto

Otto carrozze a doppio piano graffitate all’interno e all’esterno e 30 sedili imbrattati e tagliati. Questi i danni che nel fine settimana sono stati commessi ad un nuovo treno Vivalto della linea FL8 Roma – Nettuno: oltre sei mila euro e la denuncia di Trenitalia contro ignoti.

I sedili sono stati riparati ieri. Permangono invece i danni interni dei graffiti la cui rimozione è stata parziale, solo del 30%, per evitare la cancellazione del treno. Per questo il convoglio ancora per alcuni giorni viaggerà in condizioni indecorose. Il Vivalto vandalizzato fa parte della nuova flotta di treni a servizio del Lazio.

La linea FL8 si conferma, per atti di inciviltà, una fra le peggiori del Lazio, insieme alla FL2 Roma – Tivoli e alla FL1 Roma – Fiumicino.

Ripristinare continuamente i danni degli atti vandalici comporta un grosso impegno in termini di denaro e tempo: da gennaio ad oggi, infatti, i costi sostenuti da Trenitalia Lazio sono stati di circa 1 milione 700mila euro. Soldi “buttati” che sarebbero potuti invece servire per migliorare la qualità del servizio.

La Regionale Lazio sta investendo sul trasporto pubblico e Trenitalia ha aumentato l’offerta, istituito il servizio del pulitore viaggiante e ha promosso azioni di sensibilizzazione collettiva, come la campagna Treni Puliti, in difesa del treno quale patrimonio di tutti. Purtroppo però pur facendo il possibile per dare più qualità, gli episodi di vandalismo non tendono a diminuire. Seppure assidua la sorveglianza degli agenti di Polizia Ferroviaria sui treni, dei capitreno e del personale di Protezione Aziendale, nessun controllo può ottenere tanto quanto il senso civico.

Già in passato la stessa linea era stata più volte colpita dai vandali: nel settembre del 2009 ci fu l’aggressione ad un macchinista, ad ottobre dello stesso anno alcuni vandali distrussero 4 carrozze, incendiando i sedili per un totale di circa 6000 euro di danni e, solo pochi giorni dopo, tre ragazzi di Anzio, tra cui un minorenne, erano stati aggrediti, picchiati e derubati da una banda di teppisti sempre nella tratta Roma-Nettuno. Vandali in azione anche gli anni successivi: solo per ricordare quanto successo nel 2014, rammentiamo il danno di oltre 14 mila euro, a cui si è dovuto aggiungere il costo della manodopera, la cancellazione di un treno ed il fermo di varie vetture in officina per le riparazioni, che hanno ridotto l’offerta di circa 1500 posti nella tratta Roma Nettuno lo scorso gennaio, quando in tre giorni i vandali hanno distrutto quattro carrozze a doppio piano, rotto dieci finestrini, imbrattato tre convogli con la polvere degli estintori e sporcato di escrementi i bagni. Poco più di un mese fa, il 18 settembre, l’aggressione da parte di un giovane al capotreno nella stazione di Nettuno.

Massimiliano Gobbi

 

2 Comments

2 Comments

  1. Vincenzo

    29 Ottobre 2014 - 08:56 at 08:56

    Mi permetto di suggerire come potevano essere impegnati il milione e settecentomila euro: per esempio dare in appalto la sorveglianza dei treni ad una società per il controllo e la sicurezza su cui eventualmente rivalersi in caso di nuovi danneggiamenti. Solitamente questi fatti avvengono o quando il treno viaggia con pochi passeggeri o durante la notte quando è fermo per lungo tempo. \n\nProvate a dividere 1.700.000 Euro per 1.700 (stipendio sicuramente onorevole, un poliziotto prende molto meno) e vedete quanti stipendi si possono ricavare in meno di un anno (da gennaio ad oggi, come recita l’articolo)\n\n

  2. flaco

    29 Ottobre 2014 - 21:03 at 21:03

    Lasciarli a piedi e destinare le risorse a persone civili e meritevoli, no eh? Non è democratico. Provino ad andare al self-service a comprare benzina senza soldi, a chiamare un taxi per farsi scarrozzare ad ufo. Vediamo quanti secondi impiegano ad essere presi a pedate e a tornarsene con le pive nel sacco.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy