Connettiti con noi

Cronaca

Roma, gruppo di stranieri rapina e aggredisce violentemente i ragazzi nella notte: arrestati due uomini a Trastevere

Pubblicato

il

Carabinieri arrestano due ragazzi per rapina a Trastevere

Nel giro di due ore, a Trastevere, hanno aggredito violentemente due ragazzi per poi derubarli. “L’organizzazione” è sempre la stessa. Si presentano in due, al buio, e in qualunque parte si trovi la vittima la circondano, gli sfondano il telefono e la minacciano. E non sono solo minacce, perché se ti opponi, arrivano davvero le botte. Questa volta pensavano di averla fatta franca ma così non è stato perché dopo accurate indagini da parte dei Carabinieri, i due sono stati fermati e arrestati. 

Leggi anche: Incendio Malagrotta, è allarme diossina. E la raccolta rifiuti è a rischio (FOTO E VIDEO)

Il primo episodio di violenza 

I fatti risalgono alla notte del 29 gennaio 2022 quando, in due distinte occasioni, sono state commesse rapine ai danni di giovani che avevano trascorso la serata nel rione trasteverino. Un cittadino egiziano, 30enne, aveva presentato una denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Roma Porta Portese raccontando che, alle ore 4,30 circa, all’interno del bus della linea N8, all’altezza della fermata di piazza Sidney Sonnino, era stato circondato da un gruppo di stranieri. 

Due di loro gli avevano prima sottratto il telefono e poi minacciato. La vittima in un primo momento si è rifiutata di consegnargli i soldi e questo ha scatenato l’ira del gruppo che, immediatamente, lo hanno aggredito violentemente. Pugni e calci al viso e al petto, fino a rapinarlo di tutti i soldi che aveva: €500.

La seconda denuncia 

Sempre nella stessa notte, un giovane 26enne ha denunciato che mentre si trovava in compagnia di un amico, era era stato avvicinato dal medesimo gruppo di stranieri con il pretesto di avere l’accendino in prestito. Subito dopo però è stato colpito da due di questi con calci e pugni. Gli hanno rubato il portafoglio con dentro €60, il bancomat e la carta di credito. Dopo aver presentato la denuncia, il giovane, si è accorto che avevano già usato le proprie carte di pagamento per acquistare generi alimentare presso un fast food a Termini. 

L’arresto

I Carabinieri della Compagnia Trastevere, coordinati dalla procura della Repubblica, hanno analizzato le immagini di impianti di videosorveglianza e individuazioni fotografiche. Grazie alle attente indagini, i militari hanno identificato i soggetti e hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa – su richiesta della locale Procura della Repubblica – dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, nei confronti dei due. 

In fase di esecuzione dell’ordinanza, uno degli interessati ha addirittura tentato di calarsi con una corda dal terzo piano dell’edifico pur di sottrarsi al provvedimento cautelare, ma è stato tempestivamente bloccato dai Carabinieri che lo hanno preso in custodia.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy