Connettiti con noi

Cronaca

Roma. ‘Hai chiamato il 112?’ e continua a picchiare con calci e pugni la moglie davanti al figlio

Pubblicato

il

Donna picchiata fino alla morte dal compagno a Roma

Non aveva mai avuto il coraggio di denunciare il marito violento, ma ieri l’ultimo episodio l’ha convinta a dire basta. E’ successo in un appartamento di via Altomonte, dove la donna moldava di 40 anni è stata bersagliata, per l’ennesima volta, con minacce e violenze di fronte al loro figlio di 20 anni. 

Minaccia e picchia la moglie davanti al figlio

La 40enne ha deciso di chiamare il “112” e chiedere aiuto una volta per tutte. I Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà, intervenuti in pochi minuti sul posto, hanno dovuto faticare non poco per contenere lo scatto d’ira del marito che, alla vista delle divise, conscio che a chiamarle fosse stata proprio la moglie, per fargliela pagare ha tentato nuovamente di scagliarsi contro di lei con calci e pugni. Il violento è stato immobilizzato e portato in caserma, da dove, poi, è stato trasferito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo, un cittadino moldavo di 44 anni, è finito in manette con le accuse di maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy