Connettiti con noi

Cronaca

Roma, il giallo del 43enne ritrovato nel Tevere: soffriva di depressione. Il punto dell’indagine

Pubblicato

il

Roma, spari nella notte contro un'auto in sosta: le indagini in corso

Roma. Un vero e proprio mistero che diventa sempre più fitto, quello del recente ritrovamento del cadavere lungo il fiume Tevere a Roma, altezza Ponte Cavour. Gli inquirenti e gli investigatori sono da ore alle prese con l’analisi dei particolari che dovrebbero condurli direttamente all’identità della vittima, per ora ancora non confermata. Gli indizi raccolti sino ad ora, tuttavia, sembrerebbero riferirsi ad un uomo, Del Mastro Maurizio di 43 anni, la cui scomparsa non era stata ancora denunciata.

I particolari dell’indagine a Roma

L’identità dell’uomo non è ancora certa, ma verrà confermata nelle prossime ore, durante le quali verrà disposta anche l’autopsia del cadavere per avere una visione più chiara dell’accaduto. In via ufficiosa, dunque, si tratterebbe di un uomo romano sposato con una donna di origini colombiane e residente nella zona. Secondo alcune informazioni trapelate, Del Mastro Maurizio soffriva di depressione. A questo punto, se l’identità fosse confermata, allora l’ipotesi del gesto volontario potrebbe diventare più concreta. Seguiranno aggiornamenti sul caso.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it