Connettiti con noi

Cronaca

Roma Lido senza tre stazioni, parte la scuola ed è (ancora) caos. Pendolari in protesta: «Due ore per soli venti km»

Pubblicato

il

proteste roma lido
Gravi disagi anche questa mattina alla riapertura delle scuole sulla Roma Lido. «Oggi 13 settembre, primo giorno di scuola, in condizioni di emergenza sanitaria in atto, è iniziato il taglio delle ultime 3 stazioni del collegamento ferroviario Roma Lido», fanno sapere i pendolari della tratta. Da oggi infatti, nei giorni feriali, le corse dei treni della ferrovia regionale Roma-Lido termineranno nella stazione di Lido Centro.
 
Tra Lido Centro e Colombo, i treni sono sostituiti dalla linea di bus RL4 che effettuerà fermate intermedie alle stazioni di Stella Polare e Castelfusano. “Il provvedimento si rende necessario per concentrare il servizio nella tratta Piramide-Lido Centro a causa della parziale indisponibilità di treni”, ha comunicato Atac in una nota. Nonostante questo anche oggi molte corse sono saltate e si sono registrati ritardi fino ad oltre 40 minuti.

«Il comitato pendolari della Roma Lido presente a bordo dei treni per sensibilizzare l’utenza disorientata e spiegare le gravi colpe della Regione Lazio, ma anche di Atac e Comune di Roma. La prima avrebbe dovuto programmare per tempo l’acquisto di nuovi treni e le manutenzioni straordinarie, mentre l’azienda dei trasporti e il Comune dovevano provvedere alla revisione dei convogli viaggianti che sono stati fermati dall’agenzia di controllo della sicurezza del traffico ferroviario», hanno quindi aggiunto i pendolari.
 

Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it