Connettiti con noi

Cronaca

La Polizia circonda la stazione di Rebibbia: il palo prova a dare l’allarme ma i pusher cascano nella trappola, 6 arresti

Pubblicato

il

La polizia presidia la stazione metro Rebibbia

Importante operazione della Polizia di Stato nell’area della stazione Metro di Rebibbia a Roma. Qui, a seguito delle numerose segnalazioni circa il degrado diffuso che ormai aveva preso il sopravvento nella zona (e non è purtroppo nemmeno una novità) specie sul fronte dello spaccio, gli Agenti hanno deciso di predisporre un servizio di controllo straordinario che ha sortito gli effetti sperati. Sei pusher sono finiti infatti in arresto. 

Controlli alla fermata Rebibbia della Polizia 

L’operazione si è svolta in due fasi. In un primo momento gli agenti della Sezione Volanti, intervenuti con 6 equipaggi, hanno dapprima provveduto a circondare l’intera area della fermata metro Rebibbia riuscendo a presidiare le possibili via di fuga degli spacciatori. Poi è scattato il blitz con la Polizia che si è introdotta all’interno della stazione stessa.

Spaccio nella metro a Roma, il palo avverte i pusher

Alla loro vista, un soggetto avente il compito di “palo” ha cominciato ad urlare:  “police police police”. L’obiettivo era chiaro: avvisare i complici e permettergli di scappare. L’allarme lanciato è stato subito raccolto: immediatamente, sono stati notati cinque soggetti di sesso maschile che, invano, hanno tentato di dileguarsi fuggendo in tutte le possibili direzioni.

Leggi anche: Spari a Roma, caos nella metro Rebibbia: guardia giurata aggredita apre il fuoco due volte

Sei arresti per droga a Roma 

Ma la trappola era pronta. Gli agenti, anche se dopo un articolato inseguimento, sono riusciti a fermare i 5 fuggitivi, più l’uomo “vedetta”, ovvero colui che aveva dato l’allarme. Tutti e sei i soggetti sono finiti così in arresto e sono gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio. Il gruppo aveva peraltro già precedenti specifici in materia di stupefacenti e in particolare 2 di essi avevano già in atto la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Roma. 

Stranieri in manette per spaccio alla fermata metro Rebibbia

Quattro di queste persone sono risultate essere di origini gambiane, uno di origini senegalesi e uno di origine miana. Bloccati e sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso complessivamente di:

  • 392 grammi di marijuana;
  • 196.5 grammi di hashish;
  • 4 grammi di cocaina;
  • 635 euro in banconote di piccolo taglio.

Potrebbe interessarti anche: Carcere di Rebibbia, detenuto aggredisce e tenta di infilzare gli agenti penitenziari

 
 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy