Connettiti con noi

Cronaca

Test Università: cambia l’accesso alle facoltà di Medicina, Veterinaria e Professioni Sanitarie. Ecco le novità

Pubblicato

il

Studenti al test di ingresso di medicina

Novità per tutti i ragazzi che a settembre dovranno sostenere il test d’ingresso per le facoltà di Medicina, Veterinaria e Professioni Sanitarie. C’è chi, infatti, trascorrerà l’estate sui libri, con la speranza di leggere il proprio ‘nome’ in quella graduatoria e di avere accesso all’università. Non prima, però, di aver sostenuto il test, che rispetto agli anni scorsi sarà ‘diverso’.

Come sarà il nuovo test d’ingresso per Medicina, Veterinaria e Professioni Sanitarie?

Stando al decreto firmato dalla ministra Maria Cristina Messa, la nuova prova, che si terrà il prossimo 6 settembre (il 13 dello stesso mese per le prove in lingua inglese) avrà meno domande di cultura generale e ragionamento logico. Ma ci saranno più quesiti di chimica, fisica, matematica e biologia. 

Nel test per accedere a quelle facoltà ci saranno ugualmente 60 domande, ma ecco come saranno ‘divise’:

  • 4 domande di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi
  • 5 di ragionamento logico e problemi
  • 23 di biologia
  • 15 di chimica
  • 13 quesiti di fisica e matematica

Le novità maggiori, però, sono attese a partire dal 2023/2024: sì, perché arriveranno i ‘Tolc’ online del Cisia, che potranno essere svolti dal penultimo anno delle superiori e per due volte nello stesso anno. Così, il candidato avrà modo di utilizzare il punteggio migliore per partecipare al concorso di ammissione. 

Come si calcola il punteggio?

Nuova ‘disposizione’ delle domande, ma sempre le stesse regole. Gli studenti, infatti, potranno arrivare fino a un massimo di 90 punti: ogni risposta esatta vale 1,5 punti, una sbagliata meno 0,4 punti e 0 punti per ogni risposta omessa. Il tempo a disposizione è di 100 minuti. 

Quando ci saranno le prove?

Sono diverse le date da cerchiare in rosso sul calendario. Sì inizierà martedì 6 settembre per medicina e odontoiatria in lingua italiana, poi giovedì 8 settembre sarà la volta di veterinaria e martedì 13 settembre di medicina e odontoiatria in lingua inglese. Infine, il 15 settembre toccherà sedersi tra i banchi ai ragazzi che ‘desiderano’ studiare professioni sanitarie. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy