Connettiti con noi

Anzio

Tor S. Lorenzo, Anzio e Nettuno: 7 arresti dei carabinieri nel fine settimana

Pubblicato

il

guida ubriaco latina

7 arresti – 3 a Nettuno, 3 ad Anzio ed uno a Tor San Lorenzo – in poche ore: è questo il frutto del lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Anzio in questo fine settimana di festa, durante il quale i militari hanno rafforzato i servizi esterni incrementando la proiezione dei vari reparti presenti sul territorio. In tutto sono finite in manette sei persone, che vanno ad aggiungersi ai noti eventi che hanno portato all’arresto, ad opera dei militari della Stazione di Marina Tor San Lorenzo, di un pregiudicato del luogo responsabile di lesioni personali aggravate nei confronti di un 65enne che è ancora in gravi condizioni, nonché alla denuncia a piede libero, da parte dei Carabinieri di Lavinio, di un 43enne per omicidio colposo di un cittadino indiano travolto mentre si trovava in bicicletta.

Nel dettaglio, i militari della Stazione Carabinieri di Nettuno hanno arrestato tre cittadini rumeni, due uomini ed una donna tutti con precedenti e domiciliati in Cisterna di Latina, responsabili di furto aggravato di materiale ferroso. I tre sono stati sorpresi da una pattuglia impegnata in un servizio di controllo del territorio mentre erano intenti ad asportare all’interno di un capannone del materiale ferroso, in particolare lamiere zincate, tubazioni e griglie di varie dimensioni, per un valore complessivo di circa euro 2.000,00 (duemila). La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto mentre i tre rumeni sono stati arrestati.

I Carabinieri della Stazione di Anzio sono invece intervenuti, sempre nella serata del 1° novembre, presso un supermercato della zona dove era stata segnalata da diversi avventori del centro commerciale un’animata discussione fra alcuni soggetti stranieri. I militari, giunti pochi istanti dopo, hanno bloccato tre cittadini marocchini, tutti con precedenti e di età ricompresa fra i 35 ed i 40 anni, che in seguito ad una lite sorta per futili motivi nei pressi del parcheggio del supermercato, dove fra l’altro uno dei tre esercita l’attività di venditore ambulante, sono passati alle vie di fatto colpendosi con calci, pugni ed utilizzando finanche una spranga con la quale nella concitazione uno dei tre aveva mandato in frantumi il lunotto posteriore dell’autovettura della controparte. I tre uomini, uno solo dei quali si faceva refertare riportando lesioni guaribili in pochi giorni mentre gli altri due rifiutavano le cure mediche, venivano così tratti in arresto a conclusione di tutti gli accertamenti.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dei vari comandi dipendenti della Compagnia in attesa di essere giudicati con rito direttissimo presso il Tribunale di Velletri.

 

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy