Home News Cronaca TORVAIANICA: CONTROLLI A TAPPETO ALLA “FESTA DEL MARE”

TORVAIANICA: CONTROLLI A TAPPETO ALLA “FESTA DEL MARE”

E’ stata un’operazione congiunta tra Carabinieri della Stazione di Torvaianica, Guardia di Finanza, Polizia Municipale ed uomini della Asl RM H quella che si è svolta ieri sera alla “Fiera e Festa del Mare”, nel piazzale delle giostre, a Torvaianica. Un controllo a tappeto, chiesto e sollecitato più volte dai commercianti della zona e da più cittadini, che lamentavano presunte irregolarità non solo nelle “bancarelle”, ma anche nei personaggi – posteggiatori abusivi, venditori ambulanti improvvisati – che ogni sera approfittavano della confusione. L’intervento della Guardia di Finanza, con gli uomini del Capitano Augusto Dell’Aquila rigorosamente in borghese, ha prodotto una decina di verbali per mancate emissioni di ricevute fiscali. “In questi casi – ha spiegato il Comandante della Compagnia GdF di Pomezia – la voce che ci sono dei controlli si diffonde rapidamente e tutti si adeguano, emettendo regolare ricevuta per ogni vendita. Per quanto riguarda noi, ci siamo limitati a fare i controlli fiscali, dai quali sono appunto emerse una decina di irregolarità”. I Carabinieri erano invece impegnati a controllare se, tra i numerosi extracomunitari presenti nei banchi di vendita, ci fossero dei clandestini. “Abbiamo identificato tutti gli stranieri, ma non abbiamo trovato nessuno senza documenti. Tutti erano provvisti di regolare permesso di soggiorno ed erano a posto anche per quanto riguarda l’attività che stavano svolgendo”, ha dichiarato il Maggiore Rodrigo Micucci, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Pomezia. Sembra essere stato trovato tutto a posto anche dalla Polizia Municipale, che era stata chiamata per controllare permessi e licenze di vendita. Tutti le bancarelle erano regolarmente autorizzate e fornite della documentazione necessaria. Alcune carenze sono invece state riscontrate a livello igienico-sanitario dalla ASL. A seconda della gravità delle stesse potrebbero (ancora non è stato preso nessun provvedimento) essere elevati verbali oppure presi provvedimenti di chiusura.\n\nLa “Fiera e Festa del Mare” è da tempo oggetto di contestazioni da parte del Comitato dei Commercianti e Cittadini di Torvaianica, anche se sono molti i residenti che invece difendono l’iniziativa reputandola un modo come un altro come un altro per attirare turisti.