Connettiti con noi

Cronaca

UNA PARTITA PER RICORDARE FEDERICA

Pubblicato

il

Giovedi 22 Dicembre alle ore 21:00 si svolgerà, nel palazzetto dello sport di Pomezia in Via Varrone, una manifestazione sportiva in ricordo di Federica Monti, la ragazza prematuramente scomparsa a soli 21 anni in un incidente d’auto, avvenuto ad Ostia la notte tra sabato 10 e domenica 11 dicembre.
La pallavolo era importante nella vita di Federica e di suo padre Armando: entrambi giocavano a Pomezia, e tutti, nell’ambiente sportivo pometino, conoscevano questa ragazza dolce ed entusiasta.
Nel corso della manifestazione, che vedrà svolgersi partite dimostrative amichevoli tra amici e compagne di squadra di Federica, ci sarà occasione per poter liberamente offrire all’associazione per la fibrosi cistica un contributo, così da nobilitarne il ricordo.
I genitori sperano in una forte partecipazione e sentono come doveroso un saluto nel modo in cui Federica avrebbe voluto e ha vissuto, giocando gioiosamente.
Appuntamento quindi per giovedi alle ore 21:00, sperando in una forte partecipazione da parte di tutti.
Mauro Valentini

4 Comments

4 Comments

  1. Gi Gio

    21 Dicembre 2011 - 14:56 at 14:56

    Ciao Piccolo Angelo!!! R.I.P.     Luigi

  2. Wols

    22 Dicembre 2011 - 02:00 at 02:00

    Ciao Fede..mi ricorderò sempre di te!!! Con o senza partite… Un bacio!!! Willi.

  3. Valentino Valentini

    22 Dicembre 2011 - 18:27 at 18:27

    E’ veramente un peccato che una così bella ragazza non sia più fra noi. Provo una pena indicibile. Mi permetto di dare un consiglio al Signor mArmando: trovo nobile la raccolta fondi per la fibrosi cistica ma sarebbe meglio dialogare con i ragazzi e insegnare loro cosa può tragicamente succedere quando ci si mette al volante in condizioni psicofisiche alterate. Comunque un forte abbraccio Signor Armando e anche alla sua consorte.

  4. Vivi

    23 Dicembre 2011 - 03:53 at 03:53

    Gentile Valentini, sono una compagna di squadra di Armando e Federica. Mi trovo con lei quando parla di sensibilizzazione al problema di chi guida in quelle condizioni che, per educazione, non sto qui a definire. Questo però non si contrappone a un’iniziativa benefica, anche considerando che il destinatario non è stato scelto a caso. Volevo solo sottolineare che si può fare l’una e l’altra cosa, senza che per questo venga meno l’impegno di ciascuno (di ciascuno) a diffondere quel chiaro messaggio che recita: “non assumete droghe e alcol prima di mettervi alla guida, anzi non fatelo proprio già che ci siete”. Il bello sta a farlo arrivare, a far capire che non è vero che capita solo agli “altri”, a far capire a un ventenne che si può morire per davvero. A volte è dura anche con i grandi.\nL’evento è stato bellissimo, emozionante, sereno.\nUn saluto a tutti

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy