Connettiti con noi

Cucina e Gastronomia

Five Guys a Roma, il 4 ottobre apre la catena di fast food più famosa del mondo: ecco dove

Pubblicato

il

five guys roma

È ufficiale, Five Guys – la catena di fast food più amata e famosa al mondo – aprirà a Roma. Il negozio aprirà le sue porte il 4 ottobre, tra dunque meno di una settimana. Come avevamo già anticipato, nonostante le location tra cui scegliere erano tante, i titolari hanno optato per la più consona al loro street food. Curiosi di sapere quale?  

Five Guys, la paninoteca delle star, il fast food con le patatine più croccanti, aprirà finalmente nella Capitale. Qual è il posto più frequentato, più giusto e più appetibile e raggiungibile? Senza ombra di dubbio la stazione Termini di Roma

Five Guyse sbarca a Roma, unica eccezione: l’asporto 

Il maschio, nato nel 1986 in Virginia, si è conquistato anno dopo anno una validità e una clientela affezionata ai loro Burger. Fu la famiglia Murrel di Arlingont a creare il marchio: il capofamiglia Jerry e i suoi quattro figli sono i “Five Guys” di cui parliamo tanto. 

In Europa la catena è arrivata nel 2013 e, dopo diversi anni, finalmente è sbarcata a Roma. Per il momento però nello store della Capitale si potrà soltanto optare per l’asporto: l’hamburger non potrà essere consumato all’interno. 

Il gestore ha motivato così questa scelta: “Prima di aprire le porte dello spazio per la ristorazione eat –in, inaugurando la zona più istituzionale con tavoli e sedute, la catena americana vuole giocare in maniera ancora più incisiva con il concetto che resta alla base della sua filosofia: casual restaurant. Non fast food né ristorante: un’identità ben chiara, quella del celebre colosso, che ama definire così i locali e la brand philosophy della catena, nel rispetto di standard ben precisi e caratteristiche che la distinguono e hanno reso il nome di Five Guys famoso nel mondo”. 

Five Guys a Roma: il menù 

Curiosi di provarlo e scoprire il menù? Qualche altra anticipazione! Nei locali Five Guys – a detta dell’azienda – si utilizza soltanto olio di arachidi per le fritture e carne macinata fresca per gli hamburger. All’interno ci sono esclusivamente frigoriferi e nessun congelatore. 
Le chips vengono selezionate in poche varietà, non sono surgelate ma tagliate a mano e fritte al momento. 

I milkshakes – che in Usa si bevono assieme con il panino – offriranno diversi giusti, tra cui anche bacon, Oreo, burro di arachidi e il caramello. Il refill delle bevande, invece è gratuito. 

Nel menu hamburger classici: cheerburger, bacon burger e bacon cheeseburger! 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it