Connettiti con noi

Cucina e Gastronomia

Friggitrice ad aria: il nuovo apparecchio per tutte le cucine

Pubblicato

il

Per facilitare la preparazione dei vostri pasti, perché non usare un alleato in cucina? La friggitrice ad aria riesce in questo intento, con fritture senza olio per pasti più leggeri e nutrienti!

Friggitrice ad aria: cos’è e come funziona

La friggitrice è un dispositivo che consente di friggere gli alimenti utilizzando il calore dell’aria e non l’olio. Questo sistema è ideale per chi non vuole acquistare litri di olio, pulire per ore la macchina o semplicemente desidera cucinare in maniera salutare le varie pietanze. 

Nella frittura classica viene utilizzata la cottura con olio ad alte temperature, lo stesso meccanismo avviene nella friggitrice ad aria. Qui il cibo viene cotto in maniera uniforme grazie al turbine d’aria che può raggiungere i 200°. 

Come usare la friggitrice ad aria

La macchina frigge in modo ottimale qualsiasi tipo di alimento: dalle patatine alle verdure, perciò è un ottimo alleato nella preparazione dei pasti per sé e la propria famiglia. Il mercato offre diverse tipologie di dispositivi, pensati appositamente per soddisfare le necessità personali. 

Un potenziale acquirente potrebbe sentirsi dubbioso in merito alla friggitrice ad aria da comprare ma è solo questione di conoscere le caratteristiche indispensabile per una buona macchina. Su https://friggitriceadaria.net/ potrete trovare i migliori modelli in circolazione, per una scelta ponderata ed efficace.

Benefici della Friggitrice ad Aria

Molti preferiscono non acquistare la friggitrice ad aria per due paure: i consumi e il sapore degli alimenti cotti

Per quanto riguarda i consumi, la macchina ha un motore tra gli 800 e 2000 Watt, più alto delle tradizionali friggitrici ma c’è da sottolineare un concetto: quella ad aria non necessita di preriscaldamento e ultima la cottura in pochi minuti quindi c’è un risparmio energetico dato dal breve termine. 

Le friggitrici classiche infatti vanno accese per un periodo di tempo abbastanza lungo per riscaldare l’olio, poi procedono con la cottura. 

Per quanto riguarda la questione del sapore, è naturale che il sapore di una frittura ad aria preservi il gusto originale degli alimenti ma è possibile aggiungere dell’olio a crudo dopo la cottura o inserire un cucchiaio di olio nel minuto finale (una dose comunque minore rispetto alla frittura canonica). 

In tal modo sarà tutto più leggero e, soprattutto, salutare. Un pasto fritto può sfiorare cifre caloriche da capogiro ma con questo piccolo accorgimento sarà possibile avere un corpo sano senza rinunciare ai piaceri della tavola

Pulizia della friggitrice ad aria

Un altro beneficio da tenere in considerazione è l’aspetto igienico. Per pulire una macchina a olio, infatti, è necessario aspettare che l’olio si raffreddi, gettarlo via e provvedere alla pulizia dell’olio con un buon sgrassatore. L’operazione potrebbe durare anche molto tempo, specialmente in caso di macchie profonde ed essiccate. 

A lungo termine, l’interno del dispositivo risulta sgradevole e usato, anche quando perfettamente pulito. Con una macchina ad aria con questo problema non si pone, la pulizia è veloce e facile, senza considerare che la friggitrice ad aria sembrerà sempre nuova.

Come scegliere una friggitrice ad aria

Una buona friggitrice ad aria cuoce a temperature pari a 200°, solo questa temperatura riesce a ultimare la cottura in pochi minuti. 

Un altro aspetto da tenere conto è la dimensione della friggitrice, considerando che deve avere cassetti e parti smontabili per un’efficace igiene

Le forme del cestello sono varie, ognuna di esse è ideale per un certo tipo di alimento perciò è bene capire l’uso che ne vogliate fare. Ad esempio, per patatine va benissimo un cestello di dimensioni contenute e profondo mentre per la cottura di zucchine, melanzane e altri ingredienti voluminosi è bene considerare l’acquisto di un dispositivo con cestello più grosso e profondo. 

Prima di finalizzare un acquisto, considerate sempre eventuali servizi extra e le dimensioni del prodotto stesso

Ultimi consigli prima dell’acquisto

Qualora abbiate già idea di dove installarlo, prendete le misure (larghezza, lunghezza e profondità) e cercate di capire quale sia il modello che rientra perfettamente in questo standard. 

Alcune friggitrici ad aria offrono anche dei servizi extra come accessori inclusi, ricettari e ricambi. Questi ultimi elementi potrebbero far pesare la bilancia su un modello piuttosto che un altro, quindi meglio leggere attentamente le specifiche. 

Anche il design potrebbe essere una caratteristica importante per un acquirente ma solo in ultima istanza, meglio puntare sulla funzionalità che sulla mera estetica. 

Per quanto riguarda il prezzo, può oscillare da 100 a 200 euro, è auspicabile evitare prodotti troppo economici in quanto soggetti a guasti e a cattive cotture degli alimenti o poca omogeneità della frittura. 

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it