Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Da Nì vax a No vax? Virginia Raggi in fila per il tampone

Pubblicato

il

virginia raggi

Era stata definita “Nì vax” da Nicola Zingaretti perché non si era vaccinata. La motivazione, addotta dall’ex sindaca di Roma Virginia Raggi, è che il suo medico glielo aveva sconsigliato. La grillina aveva affermato di non essere no vax, ma la foto in questione la immortala mentre è in fila per il tampone. E in breve il materiale fa il giro del web.

Leggi anche: Antonella Viola sotto scorta, minacciata di morte dai no vax: «Devi dire che i bambini non si vaccinano»

Virginia Raggi: nì vax o no vax?

L’ex sindaca di Roma aveva già contratto il Covid nel novembre 2020, affermando poi di avere abbastanza anticorpi. Aveva detto di non essere una no vax, però non si è mai pronunciata a favore del vaccino: anzi, è tra coloro, all’interno dei 5stelle, che maggiormente è contrario a talune manovre sull’obbligo vaccinale. Contraria anche per quanto riguarda la didattica a distanza dei bambini non vaccinati qualora ci siano compagni che risultano positivi al Covid. Non solo: di posizioni contrarie al vaccino anche il marito, Andrea Severini, che in passato è stato anche autore di post no vax su Facebook. Intanto, c’è chi pensa di non darle la presidenza della commissione Expo. Nì vax o no vax? La questione sarà presto risolta: infatti, per accedere al consiglio comunale, da domani sarà necessario il Super Green Pass.

(Fonte e foto da Paolo Simoncini)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy