Home Anzio Ferragosto, no a i falò: in alcuni Comuni vietato anche l’accesso in...

Ferragosto, no a i falò: in alcuni Comuni vietato anche l’accesso in spiaggia

Come tutti gli anni nel periodo di Ferragosto una delle domande che si pongono gli italiani è: “Si possono fare i falò in spiaggia?”. Purtroppo la risposta è no.
Già da diversi anni i falò sono ormai vietati su tutte le spiagge della penisola italiana. Niente canzoni intorno al fuoco accompagnate dal suono di una chitarra, e niente marshmellow arrostiti in compagnia. Ma c’è di più. Da quest’anno, a causa delle nuove norme stabilite per contenere il contagio da Covid-19, in moltissime spiagge italiane sarà addirittura vietato l’accesso. Questo è il caso anche dei Comuni di Anzio e Nettuno, sul litorale romano, e di Ostia. Le forze dell’ordine controlleranno i perimetri e gli accessi alle spiagge per assicurarsi che nessuno trasgredisca le regole, pena la multa di oltre 500 euro. Tutti gli amanti dei falò in spiaggia con gli amici, dei bagni di mezzanotte o anche solo delle passeggiate romantiche in riva al mare dovranno quindi pensare ad un piano B per trascorrere la sera di Ferragosto, con la speranza che dal prossimo anno, Coronavirus permettendo, le restrizioni vengano sciolte.