Connettiti con noi

News

Green Pass Roma, chi controlla il certificato verde dei passeggeri di metro e bus dal 6 dicembre 2021

Pubblicato

il

Green Pass guarigione come si ottiene

Green Pass. Si avvicina sempre più il 6 dicembre, data in cui entrerà definitivamente in vigore il Super Green Pass e l’obbligo di esibirlo anche su trasporto pubblico fino al 15 gennaio (almeno per ora). Il certificato verde rafforzato (come qualcuno preferisce denominarlo) non lascia spazio ad interpretazione alcuna: o si è vaccinati oppure si è guariti dal Covid. I tamponi perdono la loro efficacia certificatoria, e dunque anche i controlli sui mezzi pubblici dovranno essere più stringenti e rigorosi. Vediamo, allora, chi sarà a controllare la certificazione verde da lunedì.

Green Pass e trasporto pubblico

Entreranno tra due giorni in vigore le nuove regole per l’accesso a tutti i mezzi di trasporto pubblico: autobus, metropolitane, tram e treni. Il prefetto di Roma, Matteo Piantedosi, ha elaborato un ‘Piano per Roma’ con le modalità con le quali verrà verificato il rispetto delle nuove norme. E’ importante fare una precisazione: per salire a bordo dei mezzi di trasporto pubblico sarà sufficiente anche il Green Pass base, e cioè quello ottenuto per mezzo di un tampone negativo. Dunque, non sarà necessario essere vaccinati, ma per il trasporto sarà possibile usufruirne anche solo con la certificazione base. 

Leggi anche: No Green Pass, manifestazioni in programma oggi a Milano, Bologna, Genova, Firenze e altre città: orari e luoghi delle proteste

Chi controllerà le certificazioni?

A controllare le certificazioni verdi, saranno non solo le forze dell’ordine, ma anche i controllori di Atac e Cotral, cioè le aziende che si occupano del trasporto pubblico nella Capitale e all’interno della Regione Lazio. Questo è quanto previsto nel ‘Piano per Roma’ firmato dal prefetto Matteo Piantedosi. I controllori potranno verificare certamente il green pass e, in casi estremi, anche chiedere l’aiuto delle forze dell’ordine a sostegno della loro attività. I controlli, invece, di polizia e carabinieri saranno prevalentemente all’uscita dei mezzi. Parliamo dunque di situazioni all’uscita delle metropolitane e dei bus. Possibilità anche di controlli a campione all’entrata stessa. Insomma, l’azione sarà quanto più possibile e capitare per garantire il giusto impiego delle regole ultime emanate dal Governo. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it