Connettiti con noi

News

Il Texas Hold’em poker e le sue varianti

Pubblicato

il

Texas Hold'em poker

Il Texas Hold’em è la più popolare di tutte le varianti del poker. Tutti i tornei più importanti del mondo (compresi quelli giocati alle World Series of Poker, il World Poker Tour, e l’European Poker Tour) presentano la variante no-limit di questo gioco.

Gli aficionados del poker sono ansiosi di confrontare il no-limit hold ‘em con altre varianti del poker.

Il Texas hold ‘em è spesso associato ai tornei di poker in gran parte perché è giocato come evento principale in molti dei tornei famosi, incluso il Main Event delle World Series of Poker,ed è il torneo più comune in assoluto.

La popolarità di questo gioco può essere accreditata anche alla sua combinazione di semplicità e complessità.

La struttura e le regole del Texas hold ‘em possono essere facilmente apprese pur consentendo una complessa interazione di strategie.

Esistono molti siti dove è possibile imparare a giocare a Texas Hold’em, uno di questi è grinderlabpoker.it

Quali sono le varianti più conosciute del Texas Hold’em poker?

Il Texas Hold’em è un gioco ingannevolmente semplice da imparare ma più difficile da padroneggiare.

La variante più popolare del poker, il Texas Hold’em ha conquistato il mondo nell’ultimo decennio attraverso la televisione e internet.

Le varianti del poker Texas Hold’em più conosciute sono: Limit, Pot-Limit, No-Limit,

Hold’em No-Limit

Il No-Limit Hold’em è un gioco di informazioni incomplete. I giocatori non possono vedere le carte degli altri e devono fare affidamento sui modelli di puntata, il linguaggio del corpo, la psicologia e la loro capacità di leggere le carte degli avversari per dedurre la forza della loro mano (o la probabilità di avere una mano forte).

Questa incertezza è ciò che rende il gioco così interessante. Ma rende anche difficile per i nuovi giocatori imparare a giocare bene a No-Limit.

Ci sono cinque aree principali di attenzione per i nuovi giocatori:

  1.  Conoscere le regole e le strategie di base
  2. Concentrarsi su un aspetto alla volta
  3. Prendere buone decisioni riguardo alle mani iniziali
  4. Controllare le tue emozioni
  5. Imparare dai propri errori

Hold’em Limit

Le regole di un gioco Limit Hold’em sono quasi le stesse del No-Limit Hold’em, ma ci sono alcune differenze chiave da conoscere.

La più grande differenza di regole tra i due giochi è che nel No-Limit Hold’em, i giocatori possono scommettere qualsiasi importo che vogliono in qualsiasi momento (fino al loro stack).

Nel Limit, le puntate e i rilanci hanno una dimensione fissa – o ‘limitata’ – e ogni round ha un totale di quattro puntate.

Nel Limit Hold’em, preflop e al flop, tutte le puntate e i rilanci sono dello stesso importo del big blind.

Al turn e al river, tutte le puntate e i rilanci sono il doppio del big blind.

Questo è spesso usato come un modo per insegnare ai giocatori principianti come usare la strategia di scommessa e come funzionano i giri di scommesse.

Pot-limit Hold’em

In questa versione del gioco Texas Hold’em, un giocatore può scommettere qualsiasi importo, fino alla dimensione del piatto.

Questo ovviamente cambia molto su come si svolge il gioco. Il grande buio è importante come sempre, ma il piccolo buio non ha molta importanza, dato che può chiamare qualsiasi puntata e vedere comunque un’altra carta.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy