Home News Cronaca Incendio a casa di Fiorello: paura nella sua abitazione a Roma Nord

Incendio a casa di Fiorello: paura nella sua abitazione a Roma Nord

fiorello

Incendio a casa di Fiorello nella sua abitazione a Roma, nel quadrante della Camilluccia. Il rogo sarebbe divampato nella camera da letto avvolgendo alcune tende. Nell’episodio un operaio – a casa di Fiorello si stanno svolgendo alcuni lavori di ristrutturazione – sarebbe rimasto lievemente intossicato a causa del fumo.

Incendio a casa di Fiorello

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno spento immediatamente l’incendio. Fiorello e la sua famiglia erano in casa al momento dell’episodio ma nessuno ha riportato conseguenze. Al momento l’artista non ha ancora commentato l’accaduto. La causa dell’incendio potrebbe essere stata un cortocircuito. A dare l’allarme, come riportato dall’Ansa, sarebbe stato un familiare. 

Fiorello

«Amadeus mi ha convinto e mi convincerà pure stavolta… Potrebbe essere l’ultima cosa. Faccio Sanremo, come va va, e chiudo la carriera». Così, tra il serio e il faceto, Rosario Fiorello che il 16 maggio ha compiuto 60 anni oggi. Showman, comico, cabarettista, imitatore, cantante, conduttore radiofonico e televisivo, grande mattatore, animale da palcoscenico, diventa ben presto uno degli animatori più conosciuti a livello nazionale, per poi approdare nel 1981 a “W Radio Deejay”. Il debutto sul piccolo schermo avviene nel 1988 con Dee Jay Television.

La notorietà e la fama arrivano con il Karaoke (1992): Fiorello riporta la gente in piazza, facendo cantare in tutte le città d’Italia giovani e meno giovani. La sua carriera è costellata di successi televisivi e radiofonici: dal Festivalbar a “Stasera pago io” su Rai, al programma radiofonico “Viva Radiodue” assieme a Marco Baldini. E ancora: “Il più grande spettacolo dopo il weekend” e sul web il programma “Edicola Fiore”. Il 29 gennaio 2018, dopo 26 anni, torna su Radio Deejay con Il Rosario della sera.
Nel 2019 torna in Rai, in una produzione creata ad hoc per il portale RaiPlay, dal titolo Viva RaiPlay!. A febbraio 2020 è stato il “co-conduttore” del festival di Sanremo al fianco di Amadeus, riscuotendo un enorme successo.