Home Cerveteri e Ladispoli News Ladispoli, la zona rossa non ferma lo spaccio: troppo via vai intorno...

Ladispoli, la zona rossa non ferma lo spaccio: troppo via vai intorno alla casa, dentro si spacciava cocaina

Foto di repertorio

I militari della Stazione Carabinieri di Ladispoli hanno tratto in arresto tre soggetti per la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i Carabinieri hanno proceduto al controllo e alla perquisizione dell’abitazione di un giovane 25enne di origini albanese, oggetto di attenzione da alcuni giorni e che, per alcuni movimenti sospetti che lo vedevano protagonista di un insolito e frequente andirivieni, destava fondato motivo di ritenere che detenesse sostanze stupefacenti.

I militari nel tardo pomeriggio di sabato, hanno dunque deciso di accedere nell’abitazione. All’interno, a riprova che i sospetti erano fondati, hanno rinvenuto gr. 130 di cocaina in parte suddivisa in dosi, materiale per il confezionamento e la somma contante di 2000 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio.

Soldi che il giovane, con l’aiuto di altri due connazionali, ha tentato di disfarsi alla vista dei militari. Al termine degli accertamenti i tre individui sono stati arrestati. Al momento si trovano agli arresti domiciliari.