Connettiti con noi

Cronaca

Lazio in zona arancione da fine gennaio 2022, ricoveri in aumento: ecco quando potrebbe cambiare colore

Pubblicato

il

La quarta dose di vaccino nel Lazio

Lazio in zona arancione. L’ipotesi che solo poche settimane fa sembrava un ricordo lontano, adesso sembra concretizzarsi sempre di più. L’aumento dei contagi nella regione rimane infatti costante. Nella giornata di oggi sono 12.828 i nuovi casi, dei quali 5.456 si registrano a Roma. Numeri che continuano a tenere alta l’attenzione degli esperti e non solo. 

Leggi anche: Lazio in zona arancione, D’Amato: ‘Non possiamo escluderla’

Lazio in zona arancione, i parametri 

Poco più di una settimana fa la regione è passata da essere zona bianca a gialla. Il cambiamento di colore è stato determinato dal superamento dei valori massimi relativi a tre paramentri: l’incidenza, il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva e quello dei posti in area medica. Criteri questi, che nel corso degli ultimi due anni abbiamo imparato a conoscere e che, insieme al sistema a colori, rimangono validi per la determinazione di aventuali cambi di colore con relative regole.

Ancora una volta, dunque, l’eventuale cambio di colore della regione sarà dettato dall’andamento della curva epidemiologica e dai numeri.  Al momento, l’indice Rt nel Lazio è pari a 1.06 e complessivamente, la classificazione del rischio per la regione è classificata come ‘alta’. È tuttavia necessario ricordare che affichè la regione passi in zona arancione l’incidenza deve essere superiore a 150 per 100.000 abitanti, l’occupazione dei letti dei reparti ospedalieri deve essere superiore al 30% e quella delle terapie intensive deve essere oltre il 20%. 

Leggi anche: Lazio zona gialla da lunedì 3 gennaio: raggiunto il 15% dei ricoveri in area medica

La possibile data

Stando ai numeri, il passaggio della regione in zona arancione non è previsto almeno per le prossime due settimane. Il passaggio scatta infatti in modo automatico quando l’incidenza supera i 150 contagi ogni 100mila abitanti, i posti letto occupati in terapia intensiva sono più del 20% e più del 30% in area medica; al momento in regione il tasso di occupazione per le terapie intensive è del 15.5 % mentre quello dei reparti ordinari è del 21.4 %. Tuttavia, è probabile che a questo ritmo il Lazio-se l’aumento dei ricoveri resterà costante- possa passare in zona arancione alla fine del mese e verosimilmente, intorno al 31 gennaio. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy