Connettiti con noi

Cronaca

Mafia a Roma: chieste condanne per oltre 630 anni ai Casamonica

Pubblicato

il

Mafia a Roma, sollecitate dalla Procura di Roma maxi condanne nel processo a carico del Clan Casamonica, attivo in particolare sul quadrante Est della Capitale. Quarantasei gli imputati nel procedimento per i quali complessivamente sono state chieste pene per oltre 630 anni. Le accuse sono, a vario titolo, “associazione mafiosa dedita al traffico e allo spaccio di droga, estorsione, usura e detenzione illegale di armi”.

Leggi anche: Dentro la mega villa sequestrata ai Casamonica: «Damo fastidio perché proteggemo Roma da Camorra e ‘ndrangheta» (VIDEO)

Le pene più alte sono in capo, in termini di richieste, ai capi del Clan tra cui, Giuseppe, Luciano e Domenico Casamonica (30 anni). Il procedimento in corso scaturisce da diverse operazioni dei Carabinieri che portarono all’arresto di vari esponenti appartenenti al clan. Nel corso della requisitoria l’accusa ha citato anche il ruolo svolto da due collaboratori di giustizia che hanno fornito elementi utili alle indagini.

Leggi anche: Duro scacco al clan dei Casamonica: tutti i particolari e i nomi degli arrestati. Sequestri per 20 milioni di euro (FOTO E VIDEO)

 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it