Home News Cronaca Mahmood vince Sanremo, Salvini rimane deluso e scoppia la polemica

Mahmood vince Sanremo, Salvini rimane deluso e scoppia la polemica

Che sia stato Mahmood a trionfare in questa 69esima edizione del Festival di Sanremo è ormai risaputo. Al conoscere i risultati in molti hanno espresso il loro parere sulla proclamazione del vincitore. Ovviamente, come sempre c’è stato chi si è trovato d’accordo con la scelta e chi no.

Tra chi non si è sentito “rappresentato” ed ha avuto da ridire sulla vittoria del giovane italo-egiziano è stato Matteo Salvini, che ha espresso la sua opinione tramite un post su Facebook.

 
Il post pubblicato del Ministro dell’Interno recita:

“Mahmood…………… mah…………
La canzone italiana più bella?!?
Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??”

Come reazione al post del Ministro sono partiti migliaia di commenti, meme e condivisioni che hanno spaccato l’opinione pubblica. In molti gli sono andati contro, considerando l’opinione “politica” e non un giudizio musicale della canzone.

Altri invece hanno appoggiato Matteo Salvini, chi considerando il post “in buona fede” e non vedendolo come uno strumento politico e chi facendo leva proprio sul tema migranti.

Ma nel post pubblicato da Salvini non compare nessun riferimento alle origini del cantante, né tanto meno degli insulti o commenti razziali. Anche il Ministro, se pur un personaggio politico ha diritto a guardare la TV e dire la sua opinione, ciò non ne dovrebbe fare un caso di razzismo solo perché il cantante in questione ha origini italo-egiziane.

Il post è stato strumentalizzato immediatamente, facendolo diventare un post spinto dall’odio e dal razzismo, ma è effettivamente così? O i gusti musicali del Ministro non combaciano con la scelta della giuria?